rotate-mobile
Attualità Sassoferrato

Wine Tour nelle Marche, a Sassoferrato si gusta le Cresc’tajat

Fra le tappe della seconda settimana anche San Lorenzo in Campo (PU) con una serata benefica a favore dei territori colpiti dall'alluvione e Camerino (MC) per scoprire "Le Marche selvatiche"

SASSOFERRATO- Il Wine Tour lungo le rotte dell’enoturismo Made in Marche riparte da Sassoferrato, dalla Taverna di Bartolo, il locale che solo pochi giorni fa ha conquistato anche un palato fine come quello di Bruno Barbieri. Qui, nel cuore del Parco naturale regionale Gola della Rossa e Frasassi, giovedì 30 marzo andrà in scena la serata “Un viaggio tra sapori e vino” accompagnata dai vini delle cantine Umani Ronchi, Colleminò e Santa Barbara. La chicca da non perdere? Un gustoso piatto tipico di una ricetta della tradizione marchigiana: le Cresc’tajat! Venerdì 31 marzo la carovana del Wine Tour delle Marche si trasferisce nella vicina San Lorenzo in Campo, sconfinando in provincia di Pesaro-Urbino per una serata-evento organizzata da Massimo Biagiali, patron del Giardino. Il ricavato sarà devoluto in beneficenza, a favore dell’ospedale di Pergola. Nel corso dell’appuntamento, dall’evocativo titolo di “Buono di sera…” si parlerà di territorio e di resilienza, con la presenza di tanti testimoni che racconteranno il percorso della storia recente, dall’indomani dell’alluvione ai nostri giorni. Sul fronte enogastronomico, spazio a invitanti piatti abbinati ai vini di Villa Ligi, Terracruda e Roberto Venturi. Per Sabato 1 aprile si fa tappa a Camerino, all’agriturismo Le Cortine, per l’evento “Nelle Marche selvatiche” con protagonisti i profumati sapori dei boschi coniugati all’inconfondibile gusto della selvaggina di alta qualità. Ad accompagnare ed impreziosire le pietanze, i prodotti di tre cantine: Casa Lucciola, Moroder e Villa San Filippo. Il Wine Tour delle Marche è cofinanziato dalla Regione Marche nell’ambito dell’iniziativa “Enoturismo Marche: dalla vigna alla tavola”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Wine Tour nelle Marche, a Sassoferrato si gusta le Cresc’tajat

AnconaToday è in caricamento