Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità

“Il mio diario 2021-2022”, la Polizia torna tra i banchi di scuola

L’iniziativa si è svolta presso le “Faiani” alla presenza del questore Pallini e del dirigente dell’Ufficio scolastico Filisetti. L’obiettivo educativo viene perseguito attraverso l’utilizzo dei fumetti

"Il mio diario", foto di gruppo dalla presentazione

Si è svolta oggi, 19 maggio, presso la scuola primaria di Ancona “C.Faiani” la cerimonia di presentazione dell’agenda scolastica “Il Mio Diario”, realizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione e con il sostegno del Ministero dell’Economia e delle Finanze e dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato Italiano. Presenti il Questore di Ancona Giancarlo Pallini, il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Ugo Filisetti, il Segretario Operativo Massimo Iavarone, la Preside della scuola Maria Alessandra Bertini e l’assessore alle Politiche Educative del Comune di Ancona Tiziana Borini.

L’iniziativa, giunta alla ottava edizione, fino ad oggi ha interessato oltre 400.000 studenti sul territorio nazionale e per il prossimo anno raggiungerà tutte le province italiane. Obiettivo è quello di formare e istruire i piccoli cittadini sulle tematiche della sicurezza e, per farlo, sono stati utilizzati in gran quantità i personaggi dei fumetti per meglio rivolgersi agli interlocutori. La novità per l’edizione 2021-2022, è l’ampio spazio dedicato ai temi della Carta Costituzionale, dello sviluppo sostenibile e della cittadinanza digitale, in linea con la neo reintrodotta materia dell’Educazione Civica nei programmi scolastici. I supereroi della legalità Vis e Musa, protagonisti del diario, racconteranno agli studenti il significato e l’importanza della Costituzione, illustrando il contenuto dei primi 12 articoli che ne costituiscono i principi fondamentali in un inserto ritagliabile. Attraverso le avventure di Vis e Musa e dei loro amici a quattro zampe Lampo e Saetta saranno affrontati anche i temi della salute, dello sport, della cura dell’ambiente, dell’inclusione sociale, dell’educazione stradale, del corretto utilizzo di internet e dei social network, ma anche dei fenomeni di devianza giovanile più comuni quali il bullismo e il cyberbullismo.

Anche in questa edizione, il topo giornalista Geronimo Stilton (creato dal genio di Elisabetta Dami) accompagna gli amici della Polizia di Stato nel loro percorso di educazione alla legalità, condividendo l’importanza di trasmettere con umorismo e semplicità i valori fondamentali di questo progetto. L’iniziativa è stata allietata anche dall’esibizione dei Cinofili della Polizia di Stato con i cani poliziotto DARKO (il labrador antiesplosivo), EDOX (il pastore tedesco antidroga) e RIC ( il pastore tedesco obbedienza) guidati dai loro Conduttori e da personale della Polizia Scientifica che ha illustrato ai bambini in maniera divertente l’importanza delle impronte digitali per individuare il colpevole, regalando ai bambini in ricordo un cartoncino con le loro impronte. Inoltre si sono esibiti con i loro luccicanti sassofoni cinque allievi del corso ad indirizzo musicale dell’istituto Comprensivo Cittadella “Margherita Hack”, diretti dal Maestro Vincenzo de Angelis che hanno aperto l’iniziativa suonando l’inno d’Italia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il mio diario 2021-2022”, la Polizia torna tra i banchi di scuola

AnconaToday è in caricamento