Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità

Calo tesserati, Guidotti: «Governo, devi considerare lo sport tra i beni di primaria importanza»

L’assessore allo sport del Comune di Ancona si è esposto sul tema del calo dei tesserati e delle difficoltà che le società stanno incontrando rivolgendosi direttamente al Governo. Servono incentivi per supportare la vita delle società

Il presidente del Coni Marche Fabio Luna, riprendendo statistiche a livello nazionale, aveva lamentato nei giorni scorsi il pericolosissimo calo dei tesserati nelle fasce più giovani per quel che concerne la stagione sportiva entrante. L’assessore allo sport del Comune di Ancona Andrea Guidotti, riprendendo la tematica, si è lasciato andare ad un grido verso le istituzioni affinché non si sottovaluti questa situazione molto pericolosa per i ragazzi, le ragazze e le società reduci da un periodo di enorme difficoltà come quello caratterizzato dal Covid:

«Il Governo, mai come ora, deve capire l’importanza di considerare lo sport come un bene di primaria importanza. Servono aiuti ed incentivi per i giovani e per le società che non possono vivere del solo volontariato dei dirigenti. Nella mia disciplina, la pallamano, la situazione è come le altre. Il Covid è stata una mazzata, molti hanno smesso di fare attività e la ripartenza ci dice che i numeri sono ancora molto bassi».

Sulle parole di Luna, che ha esortato i genitori a spingere i loro figli a riprendere la pratica sportiva, Guidotti ha puntualizzato: «I genitori sanno quanto lo sport è importante, probabilmente stanno attendendo di capire a livello normativo come ci si dovrà muovere di preciso. Fascia 12-14 quella che ha risentito di più di questo calo? Non solo, anche i ragazzi e le ragazze più grandi. E’ una situazione complicata, si parla di vaccini, tamponi ma spesso non si ribadisce l’importanza dell’attività fisica. Mi auguro che si riesca ad arrivare ad una soluzione uniforme per tutti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calo tesserati, Guidotti: «Governo, devi considerare lo sport tra i beni di primaria importanza»

AnconaToday è in caricamento