Attualità

Lutto in città, se ne è andato Giovanni Benedetti: ero lo storico controllore di Conerobus

Si è spento sabato scorso a causa di una malattia tra l’affetto della moglie, dei figli e degli amici che non lo avevano mai abbandonato. Fu “Stella al Merito del Lavoro” nel 2016 dopo il pensionamento del 2014

Ancona piange la morte di Giovanni Benedetti, anni 73, storico controllore di Conerobus. Il decesso è avvenuto sabato scorso, 9 ottobre, a causa di una malattia che lo ha privato dell’affetto dei suoi cari. Benedetti lascia la moglie Lucia, i figli Jacopo e Chiara e un nipotino. Insieme a tanti amici e colleghi che non lo hanno mai lasciato solo in questi anni.

Giovanni era voluto bene e stimato da tutti tanto che, in occasione dell’ultimo giorno di lavoro datato giugno 2014, i colleghi della Conerobus gli hanno dedicato un sentito ammainabandiera con tanto di video su Youtube. Nel 2016, in occasione di una celebrazione alla Mole Vanvitelliana, ha ricevuto anche l’onorificenza con la “Stella al Merito del Lavoro” consegnatagli dall’allora prefetto di Ancona Antonio D’Acunto.

Oggi la camera ardente sarà aperta fino alle 18.00 (domani aprirà alle 8.00) mentre il funerale sarà celebrato alla Chiesa dei Frati Cappuccini alle 10.30 con tumulazione alle 12 al cimitero del Poggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lutto in città, se ne è andato Giovanni Benedetti: ero lo storico controllore di Conerobus

AnconaToday è in caricamento