rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Attualità

La notte di Gianni Morandi, il meglio del repertorio e l'abbraccio dei fan: «Che bella Ancona, ci venivo da bambino»

Standing ovation, ieri sera al PalaPrometeo, per il cantante 78enne, uno dei pesi massimi della canzone italiana. Da "Allegria" ai successi anni '60: "Occhi di ragazza", "Varietà" e molto altro. Poi, dal palco, il saluto alla città

ANCONA - E' stata la notte di Gianni Morandi. Standing ovation, ieri sera al PalaPrometeo, per il cantante 78enne, uno dei pesi massimi della canzone italiana. Da "Allegria" ai successi anni '60: "Occhi di ragazza", "Varietà" e molto altro. Poi, dal palco, il saluto alla città: «E' bello essere qui, ad Ancona venivo da bambino». Morandi ha ricordato i tempi del Cantagiro.

Non è mancato ll contatto con il pubblico: sulle note di "Bella signora", Morandi si è lasciato andare tra i fan ricevendone l'abbraccio. 

Il concerto di Gianni Morandi al PalaPrometeo

 Per il GO GIANNI GO! MORANDI NEI PALASPORT, prodotto da Trident Music, l'artista ha seguito una speciale scaletta, un concentrato di vitalità e potenza che ha mescolato le tracce incluse nel nuovo progetto discografico "Evviva!" uscito il 3 marzo per Epic Records/Sony Music Italy, e i grandi classici del suo repertorio, affiancato on stage da una band di 13 elementi diretta dal Maestro Luca Colombo, alle chitarre con Michele Quaini; Ricky Quagliato alla batteria; Ambrogio Frigerio al trombone; Paola Zadra al basso; Maurizio Campo al pianoforte; Michele Lombardi alle tastiere; Camilla Rolando alla tromba; Nicholas Lecchi al sax; Daniele Leucci alle percussioni; Silvia Olari, Roberto Tiranti e Alessandra Kidra ai cori.  

L'energia di Morandi al PalaPrometeo | VIDEO 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La notte di Gianni Morandi, il meglio del repertorio e l'abbraccio dei fan: «Che bella Ancona, ci venivo da bambino»

AnconaToday è in caricamento