rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Attualità

Ragazzi disabili che producono biscotti per cani, è nato ForZampa: un progetto unico in Italia

ForZampa unisce due grandi passioni ed interessi che i ragazzi disabili hanno maturato in questi anni: l'amore per gli animali (e gli effetti benefici che questi portano) ed il gusto per la cucina

E’ nato ForZampa! Un progetto che vede protagonisti una ventina di ragazzi disabili del centro diurno C.S.E.R. San Germano e della  Bottega dei Talenti di Camerano nella produzioni di biscotti per cani. Un’idea della Cooperativa Sociale Castelvecchio Service di Fabriano, divenuta realtà grazie al contributo della Chiesa Valdese. I ragazzi del centro diurno di Camperanno, sono i destinatari di questo progetto, unico in Italia, volto a favorire percorsi d’inclusione sociale, formativi ed occupazionali, facendo acquisire loro maggiore autonomia e valorizzando i loro talenti e passioni. ForZampa unisce due grandi passioni ed interessi che i ragazzi del Centro hanno maturato in questi anni: l'amore per gli animali (e gli effetti benefici che questi portano) ed il gusto per la cucina come possibilità di vedere realizzato in concreto i frutti del  proprio impegno. “Tutto nasce molto tempo fa, grazie alle collaborazioni con realtà locali che si occupano di assistenza agli animali, percorsi di pet therapy e laboratori di cucina” racconta Monia, una delle promotrici e coordinatrici del centro. “E’ da lì che troviamo le origini di un amore diventato idea e poi passione nel creare qualcosa di speciale”

L'idea

ForZampa nasce da una riflessione sul difficile inserimento lavorativo e sociale  delle persone con disabilità.  E anche con il desiderio di ribaltare una credenza, o un pregiudizio. Perché le  persone con disabilità non solo riescono benissimo a lavorare, ma lo sanno fare in modo eccellente, soprattutto se sono in moto le loro emozioni e passioni! Per arrivare ai primi sacchetti di biscotti, i ragazzi hanno seguito una formazione tecnica specialistica e sperimentato ricette di biscotti grazie agli chef ed agli studenti in alternanza scuola  lavoro dell’Istituto Istruzione Superiore “A.Einstein-A.Nebbia” di Loreto. I ragazzi hanno fatto lezioni su una serie di argomenti necessari a cucinare in modo corretto e sicuro: dal riconoscimento dei sapori ad apprendere procedure di tipo logico-matematico, come saper utilizzare una bilancia o misurare il tempo necessario per una preparazione. Insieme alle competenze trasversali, come le capacità di lavorare insieme e di aiutarsi, necessarie per la  condivisione di spazi e materiali. Il percorso che ha portato alle prime scatole di biscotti ha coinvolto anche i futuri beneficiari del prodotto: il logo, infatti, è stato scelto on line - attraverso un’app per sondaggi, in cui hanno espresso il loro voto più di 91 persone! Il simbolo del progetto, che si troverà impresso nel packaging e nelle comunicazioni del progetto ForZampa, è, infatti, frutto di questa votazione che ha coinvolto non solo i ragazzi e le famiglie, ma anche potenziali clienti e fornitori.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzi disabili che producono biscotti per cani, è nato ForZampa: un progetto unico in Italia

AnconaToday è in caricamento