rotate-mobile
Attualità

Gustare le tradizioni della regione, "Fishmarche(t)" apre i battenti

Una due giorni tra passato e presente della tradizione ittica marchigiana tra incontri, degustazioni, show, laboratori e arte per valorizzare la bellezza del nostro territorio e la qualità del pescato locale

SENIGALLIA - E’ stata inaugurata questa mattina al porto di Senigallia la prima edizione di Fishmarche(t) A tagliare il nastro il primo cittadino Massimo Olivetti accompagnato dagli assessori Elena Campagnolo, Nicola Regine e Alan Canestrari e dallo chef Daniele Tantucci dell’Associazione Cuochi Marche. Una due giorni tra passato e presente della tradizione ittica marchigiana tra incontri, degustazioni, show, laboratori e arte per valorizzare la bellezza del nostro territorio e la qualità del pescato locale anche in ottica di sviluppo economico del territorio e di sostenibilità ambientale organizzata da Comune di Senigallia e Regione Marche.

Molta attesa per lo show cooking di domenica 18 (ore 12) che vedrà lo chef tristellato Michelin, Mauro Uliassi, lavorare gomito a gomito con le nonne marchigiane nella preparazione delle loro ricette segrete a base di pesce di stagione. Un viaggio tra nuovi sapori e aromi classici con aperitivi e degustazioni proposti da Tajamare, Scalo Zero, Patatas Nanas e Tenute Pieralisi. Il programma prevede  dalle 9 alle 11 i laboratori dedicati ai bambini dai 3 ai 10 anni organizzati da La Casa dei Bambini - Montessori Scapezzano, Factory Zero Zero, gli Amici del Molo e la Cooperativa Pescatori, mentre dalle 8 alle 20 alla Casa da Mare  racconto fotografico e l’esperienza audiovisuale alla riscoperta del mare e della pesca “Amare il mare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gustare le tradizioni della regione, "Fishmarche(t)" apre i battenti

AnconaToday è in caricamento