Attualità

Fincantieri Ancona, rinnovo Rsu-Rls: fince Fiom Cgil

Con 264 voti,  la Fiom raddoppia rispetto alle elezioni precedenti

Fiom-Cgil

Si è concluso ieri lo spoglio per il rinnovo delle Rappresentanze sindacali unitarie e rappresentanti della sicurezza in Fincantieri. La vittoria è andata a Fiom-Cgil che, conquistando la maggioranza assoluta, diventa il primo sindacato nell’azienda.

«Si è trattato di una forte prova di democrazia e di rappresentanza - si legge nella nota - con un’altissima partecipazione  al voto, oltre il 90% dei lavoratori. Con 264 voti,  la Fiom raddoppia rispetto alle elezioni precedenti e a Fim e Uilm: ottiene 5 delegati Rsu su 9 e 2 Rls su 3. Questa vittoria è il risultato del grande impegno di tutto il gruppo dirigente presente nel cantiere dorico che, con coerenza, determinazione e nel rispetto della democrazia, ha lavorato con impegno anche in quest’ultimo anno così difficile, aggravato  dalla pandemia. I delegati, militanti e iscritti Fiom Cgil hanno fatto vivere quotidianamente nel luogo di lavoro i valori che caratterizzano il sindacato  come la tutela dei diritti contrattuali, il rispetto delle regole sulla salute e sicurezza  cercando di riportare la legalità all’interno della giungla di appalti e subappalti». Alla nuova Rsu, composta da Massimiliano Anastasi, «il delegato più votato in assoluto con 72 voti, Marco La Fata, Cristian Radoni , Ruberti Luca e Lupini Roberto, va tutto l’ incoraggiamento e il sostegno per continuare con passione tutte le battaglie a difesa dei lavoratori e lavoratrici di Fincantieri Ancona». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fincantieri Ancona, rinnovo Rsu-Rls: fince Fiom Cgil

AnconaToday è in caricamento