rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Attualità

La Federazione degli Ordini degli Architetti delle Marche critica lo stop allo sconto in fattura e alla cessione del credito

La Coordinatrice Viviana Caravaggi Vivian: “Penalizzato l’intero comparto dell’edilizia, le famiglie e i professionisti”

"Lo stop allo sconto in fattura e alla cessione del credito per gli interventi legati ai bonus edilizi rappresentano una decisione inattesa, che mette a rischio gli impegni assunti da tante famiglie per il miglioramento della loro casa, oltre che il lavoro di decine di migliaia di professionisti e imprese". Ecco come Viviana Caravaggi Vivian, Coordinatrice della Federazione regionale degli Ordini degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori delle Marche ha commentato la decisione presentata dal Ministro Giorgetti per conto del Governo seguita all’approvazione del decreto-legge che blocca lo sconto in fattura e la cessione dei crediti di imposta relativi ai bonus edilizi.

“Si tratta di un passo indietro che penalizza ancora una volta il lavoro dei professionisti – aggiunge – che segue le decisioni già criticate circa il giro di vite sulla cessione dei crediti e l’introduzione di sanzioni pesantissime per i professionisti in caso di errori nelle asseverazioni”.  “Con lo stop su nuove cessioni di credito, sullo “sconto in fattura” e sull’acquisto di crediti da parte di Amministrazioni Pubbliche, come Comuni, Province e Regioni andremo incontro a inevitabili effetti impattanti su famiglie, imprese, banche e professionisti” – insiste la coordinatrice regionale per conto degli Architetti marchigiani.

“Il lavoro dei colleghi in questi mesi per consentire a tanti soggetti pubblici e privati di poter usufruire delle possibilità previste dai bonus, ha previsto la presentazione di moltissimi progetti che rischiano di restare nei cassetti aprendo molti contenziosi, possiamo starne certi – anticipa l’Arch. Caravaggi Vivian – e non credo che così si faccia l’interesse dei conti pubblici”.

La Federazione Regionale degli Architetti Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori delle Marche attenderà gli sviluppi nelle prossime ore e l’interlocuzione del Governo con il mondo dell’edilizia. “Siamo pronti ad assumere anche a livello regionale e locale le iniziative necessarie a tutelare il nostro lavoro e gli interessi di tanti cittadini, lavoratori e imprese – conclude – con l’auspicio che il Governo faccia un passo indietro almeno parziale circa questo decreto-legge irresponsabile che blocca lo sconto in fattura e la cessione dei crediti di imposta relativi ai bonus edilizi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Federazione degli Ordini degli Architetti delle Marche critica lo stop allo sconto in fattura e alla cessione del credito

AnconaToday è in caricamento