rotate-mobile
Attualità Falconara Marittima

Visita di Falconara Libertas a Rocca a Mare, Grasso: «Qui degrado, rifiuti e insicurezza»

La candidata sindaco ha incontrato anche i proprietari delle strutture del villaggio “bianco/blu” che hanno ricevuto un'ordinanza di sgombro

FALCONARA- In occasione della Festa della Liberazione, il 25 aprile Falconara Libertas ha fatto tappa a Rocca a Mare per incontrare glia abitanti della zona. «In questa appendice abbandonata da tutto e da tutti abbiamo raccolto le testimonianze di cittadini che hanno rimarcato la totale assenza dell’amministrazione e dei suoi rappresentanti» afferma la candidata sindaco Anna Grasso. Decoro, rifiuti e insicurezza sono le criticità maggiormente sentite. «Dopo aver visitato tutti i quartieri della nostra città questi non sono temi nuovi- riferisce la Grasso-. A Rocca a Mare i proprietari delle strutture del villaggio “bianco/blu” hanno sollevato ulteriori criticità in quanto, dopo 40 anni, il Comune con un’ordinanza li ha informati dello sgombro e dell’inaccessibilità ai propri manufatti». Falconara Libertas parla di scandalo. «Dopo 40 anni il Comune giudica non regolari le unità presenti in quell'area, ma i soldi per Tari e Imu sono stati incassati? Quanti e come i fondi dalla Regione per interventi di bonifica nell'area sono stati impiegati?- chiede la candidata sindaco-. Abbiamo visto persone disperate che hanno investito i loro risparmi per coronare un sogno ormai svanito». La visita si è conclusa incontrando il titolare del locale “La Rocca”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Visita di Falconara Libertas a Rocca a Mare, Grasso: «Qui degrado, rifiuti e insicurezza»

AnconaToday è in caricamento