Martedì, 21 Settembre 2021
Attualità Falconara Marittima

Falconara è la città più vaccinata in provincia: oltre 8mila dosi al centro

I residenti che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino sono il 65 per cento della popolazione

Falconara è la città dell’anconetano con la maggior percentuale di vaccinati rispetto agli altri Comuni della provincia. E’ quanto emerge dai dati trasmessi dall’Asur al sindaco Stefania Signorini nella mattinata di oggi, martedì 10 agosto. «A Falconara - si legge nella nota - i residenti che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino sono il 65 per cento della popolazione, contro il 62,4 per cento di Ancona, il 60,2 per cento di Osimo, il 56 per cento di Loreto. L’informazione arriva all’indomani della chiusura del centro vaccinale al Circolo Leopardi, attivato dal Comune di Falconara grazie al supporto del volontariato e rimasto operativo fino sabato 7 agosto. Il bilancio del centro vaccinale di prossimità è più che positivo: in tutto sono state somministrate 8.486 dosi di vaccino dal giorno di apertura, avvenuto il 12 aprile scorso. L’attività di vaccinazione al Circolo Leopardi e prima ancora quella dello sportello al Centro Pergoli, per assistere gli anziani nelle prenotazioni online, hanno probabilmente contribuito all’alta percentuale di vaccinati tra i falconaresi». 

leopardivolontaritutti-2«L’apertura del centro vaccinale ha richiesto un grosso sforzo organizzativo da parte del Comune e un grandissimo impegno dei volontari – dice il sindaco Stefania Signorini – ma tanti sacrifici sono stati affrontati per il bene della nostra comunità. Tutti, amministratori e volontari, sapevamo quanto fosse importante offrire ai cittadini un servizio di prossimità in un settore fondamentale come quello della salute, per permettere ai falconaresi di non spostarsi in altri Comuni e di accedere in modo più agevole alla vaccinazione. Il numero delle dosi somministrate e la la percentuale di vaccinati a Falconara hanno ripagato i nostri sforzi». Il sindaco Signorini rinnova i ringraziamenti ai volontari del gruppo comunale di Protezione civile di Falconara, del Gruppo Amici per lo Sport, di Croce Gialla Falconara e Anteas, ai medici di base di Falconara. Un grazie speciale va alle infermiere capitanate da Franca Pulita, e ancora al Circolo Leopardi per aver ospitato la struttura vaccinale per quattro mesi, oltre che a tutte le persone che si sono impegnate per farla funzionare, compresi i cittadini che hanno scelto Falconara per la somministrazione.

Quanto ai dati dell’Asur sui residenti vaccinati, «sono 16.718 i falconaresi che hanno ricevuto la prima dose. La fascia d’età più numerosa è quella tra i 50 e i 59 anni (1.560 donne e 1.392 uomini, per un totale di 2.952 persone cui è stata somministrata almeno una dose), seguita da quella dei 70enni (1.559 donne e 1.332 uomini, in totale 2.891). Buona anche l’adesione tra i giovanissimi, ossia la fascia d’età compresa tra 12 e 24 anni che comunque è stata la meno numerosa, con un totale di 1.305 vaccinati (623 femmine e 682 maschi)».

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara è la città più vaccinata in provincia: oltre 8mila dosi al centro

AnconaToday è in caricamento