Domenica, 16 Maggio 2021
Attualità

Estra, una nuova app per la mobilità elettrica

E' il nuovo progetto siglato con Enermia che ha previsto lo sviluppo della nuova applicazione per ricaricare l'auto elettrica con il tocco di un dito

Ricarica elettrica Estra

Una partnership strategica per implementare i servizi di mobilità elettrica di Estra. E' il nuovo progetto siglato con Enermia che ha previsto lo sviluppo della nuova app Estra ricarica operativa dal 16  novembre sul sito della società e disponibile per il download su Android e Apple. Per ricaricare l’auto elettrica con l'app Estra basta uno smartphone e una carta di credito. «Con la nuova app - si legge nella nota - si potrà: localizzare le stazioni di ricarica Estra e ricevere le indicazioni stradali, visualizzare le caratteristiche e lo stato delle colonnine, attivare la ricarica con un semplice click, consultare le informazioni relative alla tua ricarica in tempo reale, arrestare la ricarica, pagare il tuo rifornimento con carta di credito o paypal, contattare il nostro centro di assistenza e consultare le tue fatture ogni mese direttamente sul Profilo. Fino al 31 dicembre la ricarica è gratuita.

«Investire nella mobilità sostenibile per noi è strategico perché contribuire alla riduzione delle emissioni inquinanti vuol dire anche promuovere stili di vita consapevoli nel rispetto dell’ambiente  – sottolinea Francesco Macrì presidente di Estra --  E in questo senso le start up possono dare un valido contributo, grazie a sinergie e  possibili interazioni con i business tradizionali di Estra. E la e-mobility è un settore che può trarre grande vantaggio nella contaminazione di più professionalità». Enermìa porta ad Estra la sua consolidata esperienza sul mercato dell'e-mobility con colonnine di ricarica di ultima generazione, l'app per l'accesso ai servizi di ricarica da parte dei clienti e la strutturata offerta di servizi di backend: dalla gestione della fatturazione alla manutenzione, dalla contrattualistica allo sviluppo software. Un'offerta a 360° che è il punto di forza di Enermìa, caratteristica che ne fa un partner ideale, solido e pronto a rispondere ad ogni esigenza, che si parli di infrastrutture installate sul territorio, di gestione burocratica del servizio o di interfaccia con la clientela. «Lavorare con Estra è un'opportunità fondamentale per gli obiettivi di Enermìa" dichiara Flavia Samorí, socia fondatrice della start-up modenese "obiettivi che oltre al business, indispensabile complemento di ogni impresa, vedono al centro l'ideale etico di una mobilità sostenibile, basata sulle motorizzazioni green, che sostenga gli obiettivi di decarbonizzazione dell'Unione Europea, che punta al 50 del parco circolante elettrico da qui al 2050».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estra, una nuova app per la mobilità elettrica

AnconaToday è in caricamento