rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Attualità

Esondazione del Musone, Pugnaloni spinge per la riapertura del ponte di via Cagiata

Il sindaco e consigliere provinciale Simone Pugnaloni ha sollecitato i tecnici per la riapertura dell’infrastruttura a Campocavallo

Sabato scorso è stato riaperto il ponte di via Cagiata, a Campocavallo, dopo che l’esondazione del Musone a metà dicembre lo aveva danneggiato rendendolo impraticabile. In qualità di consigliere provinciale il sindaco di Osimo, Simone Pugnaloni, ha sollecitato i tecnici dell’ente Provincia, proprietario dell’infrastruttura, ad accelerare i tempi per riaprirlo al traffico.

Con i fondi del Pnrr e con il sostegno di possibili finanziamenti statali, il sindaco ha ipotizzato con l’ingegnere capo della Provincia di mettersi subito al lavoro per reperire le risorse necessarie per il completo rifacimento del ponte. Questo non sarà l’unico suo intervento da componente del consiglio provinciale con delega a bilancio e patrimonio. Il sindaco punta infatti all'asfaltatura di via Striscioni nel tratto più dissestato tra l’ex Muzio Gallo e l'incrocio con Offagna e di via Jesi tra Padiglione e Casenuove. Ha anche comunicato il passo avanti sul bypass di Padiglione di competenza provinciale sul versante Campocavallo, per il quale c’è ok alla Via, e l'impegno della Provincia sul cofinanziamento della rotatoria tra via Querce e via Jesi in compartecipazione con Regione, Comune di Osimo e Comune di Castelfidardo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esondazione del Musone, Pugnaloni spinge per la riapertura del ponte di via Cagiata

AnconaToday è in caricamento