"Natale con i tuoi" per gli anconetani: nelle festività crolla il lavoro per le escort doriche

Secondo le statistiche del sito EscortAdvisor tra la Vigilia e Capodanno gli incassi delle professioniste del sesso calano, sia per una ridotta presenza delle professioniste del sesso che degli utenti

Foto dal sito Escort Advisor

Le festività natalizie rappresentano un periodo "nero" per gli affari delle professioniste del sesso che, su internet, offrono momenti ad alto tasso di erotismo a pagamento. Secondo le statistiche del sito EscortAdvisor, tra la Vigilia di Natale e il Capodanno gli incassi delle escort nella provincia di Ancona calano  e calano per 2 motivi: sia per un calo della presenza delle donne professioniste del sesso, sia per un calo della domanda degli utenti, che però tornano attivi con l’avvicinarsi del Capodanno.

I numeri delle escort 

Infatti per il 2019 si va verso una conferma dei dati del 2018 che sono chiari. Per il 24 dicembre un calo della presenza del -20% rispetto alla settimana dal 18 al 23 dicembre; un -37% il 25 e il 26 dicembre; un -16% il 27 dicembre (giorno di massimo picco di utenti sul sito durante le festività); un -5% durante il 28 e il 29 dicembre; un -16% il 30 dicembre e un -37% il 31.

I dati dei clienti 

Ma ci sono anche meno persone alla ricerca di escort perché tra il 24 e il 26 dicembre c’è stato un calo del -25% sul sito rispetto i tre giorni prima delle feste (21-23 dicembre) e un aumento nei tre giorni successivi (27-29/12) pari al 27%.

Il trend

Dunque "Natale con i tuoi", come si è soliti dire, quando si rinuncia alla scappatella a pagamento in favore della famiglia ma, appena finito di scartare i regali, si ritorna a pensare al sesso. Non è infatti un caso che, sul sito EscortAdvisor, aumentano gli accessi dopo Santo Stefano fino all’ultimo giorno dell’anno. Un segnale chiaro che evidenzia come, archiviati pranzi e momenti coi parenti, il piacere torna a far capolino nella mente degli uomini anconetani. 

Lo conferma anche Francesca, escort anconetana che ci ha raccontato come si lavori meglio nei giorni subito precedenti e successivi alle festività (LEGGI L’INTERVISTA). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

Torna su
AnconaToday è in caricamento