rotate-mobile
Attualità

Esche killer per i cani, Oipa mette in guardia: «Lontani dalle aiuole, noi vigileremo»

L’organizzazione si è espressa sulle esche killer disseminate nel capoluogo. I padroni dei cani sono stati esortati a tenerli lontani dalle aiuole e per quanto possibile con museruola

Il problema delle esche killer, con i bocconi di wurstel con i chiodi all’interno disseminati ormai in tutta la città, sta diventando un problema molto serio per tutti i cani. In attesa che le indagini proseguano e che gli autori di questi folli gesti possano essere assicurati alla giustizia, l’Oipa (Organizzazione di protezione degli animali) si è rivolta principalmente ai padroni:

«I carabinieri e le forze dell’ordine stanno indagando per assicurare i responsabili alla giustizia ma vanno decifrate ancora alcune cose. Noi cercheremo di sensibilizzare il più possibile la popolazione raccogliendo il maggior numero di segnalazione. Per quanto in nostro potere vigileremo con costanza».

Pochi e semplici consigli da tenere a mente: «Portate i vostri cani al guinzaglio, teneteli lontani dalle aiuole e per quanto possibile fategli indossare museruole. E’ un momento difficile in cui stiamo moltiplicando gli sforzi per cogliere in flagrante questi criminali».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esche killer per i cani, Oipa mette in guardia: «Lontani dalle aiuole, noi vigileremo»

AnconaToday è in caricamento