Lunedì, 17 Maggio 2021
Attualità

Encomi e lodi alle divise: la polizia premia gli agenti più meritevoli

Riconoscimenti per le numerose operazioni dell’antidroga e delle truffe agli anziani. Ecco gli agenti che hanno ricevuto encomi e lodi

Premiati gli agenti di polizia di Stato che si sono distinti in occasione di particolari operazioni sul territorio. A essere premiati sono stati: per la Squadra Mobile, Marco Orlandini e Maurizio Fariello, che hanno ricevuto un encomio per un'operazione antidroga complessa.

Meritevoli di una lode Giacomo Silvestrini e Marco Isolani, per un’ulteriore operazione antidroga. Andrea Pierpaoli, Daniele Pica, Sergio Salvatore Lisi, Francesco Bottegoni e Ilaria Scarponi per un’attività diretta a disarticolare una banda responsabile di truffe aggravate ai danni di anziani. Per l’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, hanno ricevuto una lode Manuel Storari per un intervento di soccorso pubblico evitando un suicidio e Simone Linardi per un’attività che ha consentito di individuare sette stranieri responsabili di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

L'encomio è andato a Federico Chiappa, del Commissariato di Senigallia, per un’attività a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica che ha consentito di denunciare 111 persone responsabili di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, porto di oggetti atti ad offendere, invasione di edifici e omesso preavviso di manifestazione. Lo stesso è stato premiato con una lode anche per un intervento di sgombero di uno stabile occupato abusivamente da 150 persone. Lode anche per Giovanni Camilletti e Mauro Baldinelli, della polizia Stradale, per un’attività diretta a disarticolare un’associazione dedita al furto di merci ai danni di autotrasportatori. Per il compartimento di polizia Postale, la lode è stata ricevuta da Antonio Palma per un’attività che ha invece disarticolare un sodalizio criminale responsabile di truffe aggravate ai danni di anziani; e a Michele Dal Checco, per un’attività diretta a disarticolare un sodalizio criminale responsabile di accessi abusivi a sistemi informatici dell’Inps e dell’Inpdap.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Encomi e lodi alle divise: la polizia premia gli agenti più meritevoli

AnconaToday è in caricamento