Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità

Elisoccorso no-stop, gli angeli del 118 in cielo H24: scatta il volo by night

Attivato il servizio notturno dell'eliambulanza, prime missioni dalla base di Fabriano. Il responsabile Germano Rocchi: «Traguardo fondamentale per accorciare i tempi dell'emergenza»

Via al servizio di elisoccorso notturno. Da stasera l’elicottero del 118 si alzerà in volo dalla base di Fabriano anche dopo le 20. Il percorso, durato tre anni, è arrivato finalmente al termine.

Il servizio doveva scattare il 2 settembre, ma per problemi burocratici hanno richiesto più tempo le autorizzazioni dell’Enac per l’utilizzo di 7 piazzole adatte all’atterraggio notturno: Pesaro, Pergola, Mercatello sul Metauro, Cagli, Camerino, Macerata e San Severino, a cui si aggiungono la base di Fabriano e l’aeroporto di Falconara, utilizzato pro tempore dai due elicotteri del 118 in attesa che vengano completati i lavori di adeguamento dell’elisuperficie di Torrette, pronta a novembre. Altre piazzole verranno autorizzate nelle prossime settimane: da contratto dovranno essere 27 nel territorio regionale.

Il servizio sarà curato dalla multinazionale Babckock: in base al contratto da 52,5 milioni per 7 anni, i visori notturni per i piloti dovranno essere distribuiti dall’azienda entro 90 giorni dall’attivazione del servizio che, dunque, solo da metà dicembre prevederà l’atterraggio in siti diversi dalle piazzole illuminate e autorizzate dall’Enac, come i campi sportivi. «Finalmente possiamo attivare l’elisoccorso notturno che, quando sarà a regime, farà delle Marche una regione ancor più sicura - commenta il dottor Germano Rocchi, responsabile del servizio -. Il volo notturno, consequenziale alla realizzazione del Trauma Center a Torrette, è fondamentale per accorciare i tempi dell’emergenza e raggiungere ogni località, anche le più impervie, al massimo in 25 minuti».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elisoccorso no-stop, gli angeli del 118 in cielo H24: scatta il volo by night

AnconaToday è in caricamento