Fine dell'esilio, l'eliambulanza da Fabriano torna a Falconara: accordo con Aerdorica

L'annuncio degli Ospedali Riuniti: Icaro01 sosterà al Sanzio per 4 mesi durante i lavori di adeguamento della piazzola di Torrette al servizio notturno

Lavori in corso a Torrette

Dall’inizio della prossima settimana il servizio di elisoccorso di Icaro01, che era stato provvisoriamente dirottato a Fabriano per i lavori di adeguamento al servizio notturno nella piazzola di Torrette, si trasferirà all’aeroporto di Falconara.

Ad annunciarlo, l’Azienda Ospedali Riuniti che ha raggiunto un accordo con Aerdorica per la durata di 4 mesi. Il tempo intercorso di 15 giorni, spiega la Direzione di Torrette, «è stato necessario per perfezionare i tanti adempimenti per rendere possibile l’operazione: l’acquisizione di spazi idonei da Aerdorica in sub concessione; la predisposizione di allacci per l’energia elettrica e la fonia; la valutazione rischi da interferenze in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro; il reperimento di arredi idonei a mantenere in efficienza attrezzature e farmaci; la formazione degli operatori rispetto alle norme di sicurezza e di accesso negli aeroporti». 

«La Direzione Aziendale ringrazia l’amministratore delegato di Aerdorica, ing. Carmine Bassetti, che si è adoperato per risolvere rapidamente varie questioni logistiche e giuridiche in stretto contatto con i vertici aziendali. Si rappresenta che la soluzione adottata ha carattere di provvisorietà in funzione dei lavori di consolidamento della base Hems di Torrette che, in questi 15 giorni, si sono rapidamente portate avanti nel rispetto del cronoprogramma originariamente fissato. Come assicurato dalla Direzione Aziendale in questi 15 giorni il servizio si è svolto in maniera efficiente e in sicurezza, senza alcun intoppo o problema, a conferma della bontà e della esatta ponderazione delle scelte operate». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento