rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità

Portale monumentale, basket e curva nord: il Dorico guarda già agli ultimi step

Mentre si lavora sulla nuova tribuna e sulla demolizione della gradinata si guarda agli ultimi step da completare nel 2023

ANCONA- Il nuovo Dorico, un tempo storico teatro dell’Ancona calcistica e luogo dove per tanti tifosi è iniziata la fede verso i colori biancorossi, è pronto a completare il suo percorso che lo porterà ad essere un autentico gioiellino d’architettura legata allo sport nel cuore del centro cittadino. Sotto gli occhi vigili dell’amministrazione comunale e dell’assessore Andrea Guidotti, che ne ha seguito i vari passaggi, l’impianto del viale del Vittoria si appresta alle sue ultime fasi che lo porteranno a compimento – secondo progetto – nel 2023. Calcio, ma non solo, con il bando per il restyling e la gestione ventennale dei due campi da tennis e del campo da padel (sorgeranno al posto della gradinata) imminente nella pubblicazione con le indicazioni generali già pubblicate nell’albo pretorio del Comune.

TRIBUNA E GRADINATA

Fin qui sono stati completati il manto erboso del campo da calcio a 11, un sintetico di ultima generazione, e del campo da calcio a 5 collocato sotto la curva nord. Contestualmente sono state realizzate le nuove torri faro con illuminazione nel rispetto di tutti i criteri dell’efficienza e della sostenibilità. Entro settembre-ottobre 2022 sarà completata la nuova tribuna coperta (nella foto sotto l'area del cantiere, ndr), definita all’inglese che conterrà 868 posti a sedere. Il nuovo settore sarà ribassato, più vicino al campo e più confortevole nella visuale ospitando, naturalmente, anche i servizi igienici (compresi quelli per i disabili).

 Dorico 4-2

Gli spogliatoi, compresi nei lavori, sostituiranno gli attuali container adibiti alla vestizione degli atleti. Entro giugno, invece, dovrebbe essere completata la demolizione della gradinata scoperta al posto della quale sorgeranno, come detto, i due campi da tennis e quello da padel. Attualmente al Dorico si allenano il settore di base dell’Ancona (sotto la matricola Anconitana, società che si è aggiudicata il bando di gestione triennale nell’estate del 2020) e l’Ancona Respect (principale club di calcio femminile cittadino).

GLI ULTIMI PASSAGGI

L’occhio dei tecnici è già proiettato al futuro, con gli ultimi step da completare. In primis entro la fine dell’estate si interverrà sul portale monumentale che sarà l’ingresso al Dorico per la cittadinanza (gli atleti entreranno da via Damiano Chiesa). Nell’occasione sarà rifatta anche la piazza antistante. Non sarà esente da interventi l’attiguo campetto da basket che ha visto crescere e passare, anch’esso, generazioni di anconetani e di futuri campioni come ad esempio Gianmarco Tamberi. In ultimo, sarà rimessa a posto la curva nord (foto sotto, ndr) e fatta rivivere attraverso la pulitura dagli sfalci e dalle erbacce e la sistemazione dei gradoni. Un’opera di grande rilievo, con un investimento di oltre quattro milioni, di cui beneficerà tutta la cittadinanza.

 Dorico 3-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portale monumentale, basket e curva nord: il Dorico guarda già agli ultimi step

AnconaToday è in caricamento