menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

“Rosso come il cuore”, l’Avis Marche lancia l’appello alla donazione

L’Avis Marche prosegue il suo impegno per la donazione di sangue in generale ed anche per fornire informazioni e promuovere la raccolta del plasma immune

L’Avis Marche prosegue il suo impegno per la donazione di sangue in generale ed anche per fornire informazioni e promuovere la raccolta del plasma immune. Nell’ambito del progetto Riesco Marche (Reti Inclusive E Solidali per la Comunità) - Terzo settore in rete per l’emergenza Covid-19, dall'Avis regionale è nata una nuova rubrica audiovisiva con l'obiettivo di rilanciare i valori associativi, notizie riguardanti il mondo della donazione e informazioni destinate a volontari e cittadini. Il nome della rubrica, “Rosso come il cuore”, rappresenta l’importanza stessa della vita umana espressa dal cuore, rimanda al colore del sangue e all’atto generoso della donazione. I video prodotti, veicolati sul sito e sui canali social di Avis Marche, hanno un unico protagonista e un’unica tematica trattata in ogni puntata. Il programma è trasmesso anche dall’emittente “E’ Tv Marche” il sabato alle 20,10 con repliche durante la settimana. «Realizzare la rubrica “Rosso come il cuore” in questo particolare periodo riveste un'importanza cruciale. - spiega Massimo Lauri, Presidente di Avis Regionale Marche - In piena pandemia le donazioni purtroppo hanno subito una flessione, mentre di sangue e di donatori c’è sempre più bisogno, specie in questa fase in cui l’Avis è coinvolta anche nel progetto nazionale per la raccolta di plasma immune, per cercare di dare una risposta ai malati di Covid-19». 

Di questo e tanto altro si parla all’interno del programma, che vuole essere uno strumento di richiamo verso nuovi potenziali donatori e mira anche a rafforzare il senso di appartenenza dei volontari all'Avis regionale, che conta oltre 58mila iscritti. «Oggi più che mai occorre mantenere la nostra autosufficienza. In questo periodo la risorsa sangue è al limite. - dichiara la dott.ssa Giovanna Salvoni, Biologa, Responsabile del Centro Regionale Sangue della Regione Marche e protagonista di diverse clip della rubrica - L’appello alla donazione è rivolto a tutti i donatori, affinché supportino tutte le esigenze trasfusionali della nostra regione, sia in termini di donazione di sangue che di donazioni di plasma perché è un emocomponente fondamentale da cui si ottengono farmaci salvavita per molti pazienti».  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scuole chiuse in tutta la città: il sindaco firma l'ordinanza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento