rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Attualità

Lotta al degrado del Piano, Ankon Civica indica le criticità e chiede incontri in Comune

l’Assemblea l’ha approvato il documento, già protocollato in Comune. Sono stati chiesti incontri dedicati con i singoli assessori per aprire la necessaria interlocuzione al fine di raggiungere tutti gli obiettivi

«Dopo la relazione del presidente Daniele Ballanti il dibattito dell’Assemblea e l’approvazione. Ankon Civica Verde e Popolare continua a mettere a disposizione della Città e dell’Amministrazione le proprie competenze di volontariato civico senza aderire a nessun partito. Approvate le nomine del Coordinamento». Lo scrrive Anon Civica Verde e Popolare in una nota. 

«Al Piano San Lazzaro, che insieme a Corso Carlo Alberto e le Grazie costituiscono la base popolare del Movimento, in quarantuno tra soci e simpatizzanti hanno analizzato l’esito del voto comunale e ritenuto ottimo il risultato di Ancona Protagonista, la lista civica del Sindaco nella quale Ankon Civica ha partecipato alla stesura del programma e con propri candidati, tra i quali Daniele Ballanti, fondatore sia dell’Associazione culturale Ankon nostra, che del Movimento Ankon Civica Verde e Popolare e del Comitato di Via Torresi che coordina dal 2012- si legge nella nota- la vittoria di Daniele Silvetti è stata ritenuta un risultato storico dovuto sia alla stima e fiducia riposta dall’elettorato nella persona del Sindaco che al grande sostegno delle liste civiche, nonché dalla forte necessità di cambiamento avvertito dai cittadini di qualsiasi orientamento politico. Per l’Assemblea è ora molto importante realizzare il  programma presentato in campagna elettorale e dare più spazio e visibilità ai veri attivisti civici attivi da tempi non sospetti.  Delle tematiche programmatiche è stato redatto un documento indicanti le criticità rilevate, gli obiettivi da raggiungere, gli assessori competenti e le verifiche da effettuare; l’Assemblea l’ha approvato all’unanimità ed oggi è stato protocollato in Comune per il Sindaco e la Giunta. Sono stati chiesti congiuntamente incontri dedicati con i singoli assessori per aprire la necessaria interlocuzione al fine di raggiungere tutti gli obiettivi. Infine è stata votata ed approvata la proposta del presidente Ballanti di ratificare le nomine nel Coordinamento, fino alla scadenza del Direttivo a fine 2023, di Anna Claudia Di Paolo e Massimo Albertini. Ankon Civica (come pure il Comitato di Via Torresi) continuerà a coltivare il dialogo quotidiano con i cittadini nei quartieri e ad essere il punto di riferimento del volontariato (gratuito) civico di prossimità, sull’esempio delle attività pluriannuali che Daniele Ballanti porta avanti da anni. Tutte le competenze del Movimento saranno messe a disposizione del Sindaco Silvetti e nell’interesse dei cittadini. Previsto per settembre un nuovo incontro per analizzare lo stato dei lavori». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta al degrado del Piano, Ankon Civica indica le criticità e chiede incontri in Comune

AnconaToday è in caricamento