Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

Caos via della Loggia, Diomedi (M5S): «I lavori dovevano iniziare nel periodo lockdown»

La consigliera Daniela Diomedi è tornata sul tema del caos generato dal cantiere in via della Loggia rivolgendosi direttamente all’amministrazione. Tra le critiche c’è anche lo start dei lavori

Il caos generato dal cantiere di via della Loggia ha causato malcontento sempre più crescente per gli esercenti della zona e per i cittadini che hanno riscontrato notevoli disagi. La consigliera comunale in quota Movimento 5 Stelle Daniela Diomedi, da sempre attenta alla tematica, è tornata sulle proteste degli ultimi giorni rivolgendosi direttamente all’amministrazione:

«Tutto questo era largamente prevedibile, mi meraviglio di come gli esercenti e i cittadini abbiano potuto tenere per così tanto tempo la pazienza a posto. Penso che un cantiere che salvaguardasse tutti gli interessi in campo poteva essere realizzato in un modo migliore d’altronde, a quanto mi risulta, non è la prima volta che viene ristrutturata una via antica della città. A questo punto auspichiamo che quanto meno possano velocizzarsi nell’opera».

Poi, tornando al passato: «Eravamo forse un po’ in pochi ad avere dei dubbi su quest’opera. Non ci fidiamo delle modalità con cui l’amministrazione affronta questo tipo di problemi, mi sembra che la storia parli chiaro in questo senso. Per l’ennesima volta hanno dimostrato che qualcosa non ha funzionato nell’allestimento del cantiere. Questi lavori sarebbero dovuti iniziare nel periodo lockdown, molte città lo hanno fatto e ne hanno approfittato. Giusto che la gente si faccia sentire, i cittadini possono spronare con la loro iniziativa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caos via della Loggia, Diomedi (M5S): «I lavori dovevano iniziare nel periodo lockdown»
AnconaToday è in caricamento