rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Attualità

Dalla California, Australia e Giappone, ecco i primi crocieristi in città. Per loro shopping e visite guidate

Alcuni turisti hanno incontrato il sindaco Mancinelli alla Pinacoteca che ha voluto dare loro un caloroso benvenuto

ANCONA- C’è chi ha preso un caffè, chi si è dedicato allo shopping, chi alla visita della città a piedi o a bordo del trenino. Con l'attracco nel porto dorico della MSC Armonia, ieri ha preso avvio la stagione delle crociere. La nave, ben 275 metri di lunghezza e 2.680 passeggeri a bordo, è attraccata al molo 15 intorno alle 12. I grossi nuvoloni neri e le temperature ancora invernali non hanno invogliato tutti i crocieristi a scendere, molti hanno preferito restare sulla nave. Tra chi è sbarcato, più o meno alle 14, alcuni hanno partecipato alle escursioni organizzate da MSC a Loreto e alle Grotte di Frasassi, altri invece hanno preferito visitare Ancona. Circa 800 i crocieristi che si sono rivolti al servizio accoglienza organizzato dal Comune. C’erano argentini, colombiani, statunitensi dal Texas e dalla California, australiani, giapponesi e un uomo dalla Crimea. E ancora italiani, francesi, inglesi, tedeschi, irlandesi e croati. Due gli itinerari organizzati dal Comune per crocieristi e, più in generale, per i turisti. Il primo è Scrigni Sacri Schiusi in collaborazione con la Diocesi. Si tratta di un walking tour guidato in giro per la città della durata di un’ora e mezza con partenza dalla chiesa di Santa Maria della Piazza. La seconda proposta è il giro in trenino della durata di 45 minuti per scoprire le bellezze del centro storico. Il trenino parte ogni ora dal Teatro delle Muse e arriva fino al Passetto. Il costo del biglietto è di 10 euro. Per la stagione delle crociere gli uffici Turismo e Cultura del Comune hanno coordinato l'offerta culturale con la collaborazione di Ministero e Curia. Ieri, per accogliere al meglio i passeggeri della MSC Armonia, le chiese hanno esteso gli orari di apertura e i musei della città hanno fatto orario continuato. Per i prossimi mesi è in arrivo una novità. In tarda primavera – inizio estate, in occasione delle celebrazioni per il 250esimo anniversario della morte di Luigi Vanvitelli saranno organizzate anche delle visite guidate nei luoghi anconetai legati al garnde architetto.

«Le persone che hanno partecipato a Scrigni Sacri Schiusi sono state 28, soprattutto ispanici e italiani- spiega Sergio Sparapani dell’Ufficio Turismo del Comune di Ancona-. Altri hanno preferito scoprire Ancona a bordo del trenino, questa proposta piace sempre molto, e altri ancora hanno girato per la città autonomamente. Noi diamo informazioni e consigliamo che cosa visitare. I crocieristi vogliono vedere il panorama e il Parco del Cardeto, l’Arco di Traiano e la Mole Vanvitelliana. Ci sono crocieristi che vogliono fare shopping, altri vogliono andare a fare il bagno. In estate la spiaggia del Passetto è un must. Di solito restano colpiti dalla bellezza di Ancona, l’esperienza è positiva». Alla Pinacoteca Podesti alcuni crocieristi hanno incontrato il sindaco Valeria Mancinelli. «Siamo pronti per accogliere, ogni venerdì, quanti vogliono conoscere Ancona, con servizi e attività che organizziamo come Comune. Ho appena incontrato turisti che arrivano da Spagna, Francia, Inghilterra e Germania che stanno visitando la Pinacoteca, ammirando i capolavori di Tiziano, Crivelli, Guercino... Benvenuti in Ancona!» ha scritto la Mancinelli sulla sua pagina Facebook. Commercianti più o meno soddisfatti della prima toccata della nave da crociera. Tutti d’accordo che l’attracco di venerdì è sicuramente migliore della domenica, uniche pecche, soprattutto per chi ha ristoranti, l’orario dello sbarco e il poco tempo che i passeggeri hanno a disposizione per girare in città.

«I crocieristi sono passati, hanno acquistato dei prodotti tipici ma non hanno portato particolari introiti- afferma Gabriele Capannelli, titolare Bontà delle Marche-. L’orario dello sbarco è sfortunato. Alle 14 hanno già pranzato e alle 19 rientrano per la cena sulla nave. Per attività come la mia l’orario è invece fondamentale, anche il brutto tempo non ha aiutato. L’arrivo dei crocieristi è comunque positivo per la città».  «La nave attracca proprio qui davanti quindi non devono prendere la navetta come lo scorso anno- commenta Laura Campanella, titolare Caffè Giuliani-. Si sono fermati molti crocieristi: hanno preso cioccolate calde, caffè, cappuccino, gelati. Spritz. Consumazioni da merenda in quanto il pranzo lo fanno dentro la nave». I turisti si sono diretti per le vie del centro anche per fare shopping. Sono entrati incuriositi nei negozi ed hanno messo a sdegno anche degli acquisti. «Sono entrate due coppie francesi ed hanno comprato un abito e un completo- dice Paola Pacioni, responsabile dello store Imperial-. C’è stato un bel riscontro. Se le premesse sono queste in alcune fasce orarie intensificheremo il personale». «I crocieristi sono passati, hanno dato un’occhiata- riferisce Giulia Gavetti, titolare Gavetti Calzature-. Ieri il tempo non era dei migliori, ma per noi commercianti l’attracco di venerdì è sicuramente meglio della domenica». MSc Armonia attraccherà all banchina 15 ogni venerdì fino al 3 novembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla California, Australia e Giappone, ecco i primi crocieristi in città. Per loro shopping e visite guidate

AnconaToday è in caricamento