menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da volontario a benefattore: regala due furgoni alla Croce gialla e li dedica ai genitori

Un dono fatto con il cuore da un volontario che dal 1976 presta servizio nell'associazione

Da volontario a benefattore della Croce gialla di Ancona. E' la storia di Gianluigi Pacenti che ha donato all'associazione due fiat Doblò, i quali, dalla prossima settimana, saranno utilizzati come taxi sanitari. Venerdì 11 dicembre è avvenuta la consegna effettuata alla presenza del presidente della Croce gialla Alberto Caporalini tramite la concessionaria Lucesoli e Mazzieri. 

Gianluigi con questo dono ha voluto omaggiare tre persone per lui speciali: «Sono entrato in Croce Gialla - spiega il benefattore - nel lontano 1976 e dopo tanti anni di servizio riesco ancora a rendermi utile come centralinista nei giorni di festa. So benissimo quanto siano importanti questi mezzi per l’associazione per tale motivo ho deciso di donare due furgoni. Uno è in memoria di mia nonna Stamura Magini, vedova Pacenti. L’altro invece porta sulle fiancate il nome dei miei genitori, Luisa e Nereo Pacenti. Sono orgoglioso di questa donazione anche per il fatto che questi mezzi saranno a disposizione dell’intera collettività».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Venerdì firmo la nuova ordinanza, zona rossa fino al 14 marzo»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento