rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Attualità

«A Senigallia situazione Covid fuori controllo, il 2% della popolazione in quarantena»

È il grido d'allarme lanciato dal capogruppo dem in consiglio regionale, già sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi

«Senigallia situazione ormai fuori controllo: la Regione Marche intervenga per tutelare la salute pubblica e le attività economiche». È il grido d'allarme lanciato dal capogruppo dem in consiglio regionale, già sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, che ha presentato un'interrogazione per chiedere al governatore, Francesco Acquaroli, come l'amministrazione regionale intenda intervenire a Senigallia per contenere una situazione difficile.

«I dati dei contagi- afferma Mangialardi- con quasi sette positivi ogni mille abitanti e il 2% della popolazione in quarantena sono un'anomalia che costituisce un grave pericolo per la salute dei cittadini e che rischia di mettere in ginocchio le attività economiche affossando il Natale. Senza contare poi i focolai nelle scuole che potrebbero fungere da benzina sul fuoco in questa drammatica quarta ondata. Non so perché il sindaco Olivetti stia tentando di minimizzare invece di attivarsi immediatamente nei confronti dei livelli istituzionali superiori per frenare il virus». Non risparmia critiche al suo successore in Municipio il numero uno dei dem marchigiani. «Spiace doversi ripetere- conclude l'ex sindaco-, ma il fatto che Senigallia registri un numero di positivi doppi rispetto a città di dimensioni simili come Jesi o Fano, nonostante gli sforzi enormi del personale sanitario che da oltre due anni resiste in prima fila nella lotta al Covid, è anche il risultato di certi cattivi esempi dati dai vertici dell'amministrazione comunale. Un'amministrazione che ora, invece di prendere atto dei propri errori e correggerli, preferisce ignorare il problema»".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«A Senigallia situazione Covid fuori controllo, il 2% della popolazione in quarantena»

AnconaToday è in caricamento