Attualità

Aumentano i contagi, Acquaroli: «Attenzione o così si resta in zona rossa»

Il presidente della Regione affida ai social il suo invito alla massima attenzione: «Speriamo che sia un dato sporadico. Dopo alcuni giorni della settimana in cui la curva pandemica sembrava rallentare, il dato di oggi con oltre 800 positivi ci riporta addirittura indietro di due settimane»

Francesco Acquaroli

Il governatore Francesco Acquaroli in un post questa mattina avverte: «Dopo alcuni giorni della settimana in cui la curva pandemica sembrava rallentare, il dato di oggi con oltre 800 positivi ci riporta addirittura indietro di due settimane, nel mezzo del picco della pandemia. Speriamo che sia un dato sporadico perché altrimenti si rischia di compromettere il passaggio della nostra Regione nella fascia meno restrittiva».

Prosegue sui social: «Mi appello a tutti a continuare ad avere la massima attenzione, imposta dalla pressione sanitaria nei nostri ospedali ma anche dalla necessità di uscire quanto prima da queste restrizioni così pesanti. La Regione non ha alcuno strumento di intervento davanti a dati che ci condannano nella cabina di regia. È dura e difficile per tutti ma cerchiamo di essere scrupolosamente attenti nella nostra quotidianità». 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumentano i contagi, Acquaroli: «Attenzione o così si resta in zona rossa»

AnconaToday è in caricamento