Domenica, 14 Luglio 2024
Attualità

«La piccola bottega del terrore», lo spettacolo del Volterra-Elia inaugura la stagione 2024 alla Corte

Domenica 16 giugno alle 21 al Castello di Falconara Alta la prima rappresentazione teatrale dell’estate, frutto di un laboratorio a scuola, sul tema della violenza di genere

FALCONARA - Il tema della violenza di genere sarà la tematica al centro della prima rappresentazione teatrale della stagione 2024 alla Corte del Castello. Domenica 16 giugno alle 21 andrà infatti in scena lo spettacolo ‘La piccola bottega del terrore’, adattamento teatrale del film ‘La piccola bottega degli orrori’. L’ingresso è gratuito.

Sul palco i ragazzi dell’istituto Volterra Elia, guidati dalla regista Gloria Santilli dell’associazione culturale Iride: i giovanissimi attori, tutti tra i 15 e i 19 anni, con questa rappresentazione chiuderanno l’anno scolastico, che li ha visti protagonisti del laboratorio teatrale attivato dalla scuola superiore di Torrette in collaborazione con la scuola di teatro falconarese. Da sette anni il Volterra offre ai suoi studenti un corso tenuto dagli artisti di Iride, che si occupano di formazione teatrale e portano la loro offerta culturale nelle scuole, dalle elementari alle superiori. Quest’anno i ragazzi hanno voluto puntare l’attenzione sul tema del femminicidio e in generale della violenza di genere e dopo una prima fase di laboratorio hanno cominciato ad allestire lo spettacolo. Un lavoro corale che ha permesso di sviluppare gli aspetti artistici e quelli dell’inclusività. I giovani sono riusciti a trattare gli argomenti con la leggerezza tipica della loro età, offrendo spunti di riflessione e allo stesso tempo di svago.

La rielaborazione creativa del film, adattato a spettacolo teatrale, ha permesso agli studenti di approfondire la tematica e alla fine dello spettacolo ognuno racconterà quelle che sono state le sue riflessioni. Uno spettacolo da non perdere, che i giovani artisti offriranno alla città e alla comunità dell’istituto di Torrette.«Gli studenti del Volterra Elia hanno dimostrato una sorprendente capacità espressiva  - spiega la regista Gloria Santilli – e il corso, anche quest’anno, ha rappresentato uno strumento per conoscere gli altri, socializzare, svolgere attività artistica». I laboratori dell’associazione Iride, che si rivolgono in particolare a bambini e ragazzi, sono attivi tutto l’anno anche al di fuori dei progetti scolastici.

«Si consolida la collaborazione del Comune di Falconara con le associazioni del territorio – è il commento dell’assessore alla Cultura Marco Giacanella – un connubio che permette all’amministrazione comunale di offrire un cartellone ricco di spunti di riflessione e spettacoli anche innovativi. La Corte del Castello sarà animata per tutto l’arco dell’estate da spettacoli teatrali, appuntamenti culturali e musicali. Il programma della Corte del Castello si affianca alla proposta di grandi eventi che coinvolgeranno tutto il territorio, dai centri abitati ai parchi, fino alla spiaggia e che copriranno tutto il corso dell’estate».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«La piccola bottega del terrore», lo spettacolo del Volterra-Elia inaugura la stagione 2024 alla Corte
AnconaToday è in caricamento