Il Covid fa paura, torna il servizio di sostegno psicologico per pazienti, familiari e operatori

La nuova emergenza rimette al centro l’operato del personale sanitario, sottoposto a un carico fisico ed emotivo non indifferente: ecco i numeri attivi a Torrette e al Salesi

Foto di repertorio

Un servizio di ascolto e sostegno psicologico per pazienti, familiari e operatori sanitari che hanno conosciuto da vicino il Covid. La Psicologia Ospedaliera degli Ospedali Riuniti di Ancona ricorda che il percorso di ascolto istituito all’inizio della pandemia è tuttora attivo sia per i dipendenti che per i pazienti e i familiari degli stessi ricoverati per il Covid-19.

La nuova emergenza pandemica rimette al centro l’operato del personale sanitario, nuovamente sottoposto ad un carico fisico ed emotivo non indifferente, in quanto a distanza di pochi mesi si trova a doverla riaffrontare. Appare, dunque, prioritario proseguire l’offerta di uno spazio di ascolto e supporto psicologico al personale ma anche ai familiari dei pazienti affetti da Covid-19 ricoverati presso le strutture operative degli Ospedali Riuniti, coordinato dalla dottoressa Oriana Papa. Per entrambi i presidi, Torrette e Salesi, è attivo il numero 071.5966901, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 16. Inoltre per gli operatori sanitari degli Ospedali Riuniti di Ancona è prevista la possibilità di organizzare su richiesta  gruppi di defusing (al massimo con 8 operatori sanitari)  in giorni e orari da concordare con gli interessati. La riunione si terrà in modalità telematica mediante Google Meet: la richiesta va inviata a psicologia@ospedaliriuniti.it. 

Per il presidio pediatrico del Salesi la Psicologia Ospedaliera ha rivolto una particolare attenzione  ai bambini che  in questo contesto così incerto, spesso dominato da ansia e paura, respirano gli stati emozionali ed affettivi dei genitori creando  un clima talvolta confusivo e spaesante. In questo tempo così critico ma anche così sospeso, in cui le relazioni familiari vedono amplificate l’intensità e la vicinanza, può essere utile per i genitori usufruire di un sostegno psicologico mirato  alla riflessione sui comportamenti e le parole dei bambini. Pertanto continua ad essere attivo il servizio precedentemente istituito che ha il compito di accogliere i momenti di difficoltà che i genitori possono incontrare con i propri figli,  allo scopo di permettere ad entrambi di trarre da tale difficoltà degli spunti di crescita. Gli strumenti di crescita del bambino  nei momenti di crisi, possono trovare delle difficoltà di funzionamento. Il servizio dedicato al Salesi  è disponibile al numero 071.5962861 ed è attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle 16.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento