Attualità

Lievito e solidarietà, ecco la “margherita con il cuore”: con una pizza si aiuta l’ospedale

L'iniziativa di tre pizzerie per sostenere l'ospedale di Torrette

Foto di repertorio

Farina, lievito e solidarietà. La pizza dell’”Arnia del cuciniere” di Falconara, quella di “Farinando” di Ancona e dell’ “Officina del gusto” di Monte San Vito serviranno ad aiutare l’ospedale di Torrette. L’iniziativa dei rispettivi titolari si chiama “Una margherita con il cuore” e solo per la giornata di domenica 26 aprile il ricavato delle pizze margherite consegnate a domicilio sarà devoluto all’Azienda Ospedali Riuniti di Ancona. 

«La pizza costerà 8 euro anziché 6, in modo da poter dare una mano ancora più grande, ma tutto il ricavato sarà devoluto all’ospedale – spiega Claudio Api, titolare dell’ “Arnia del Cuciniere”- ognuna delle tre pizzerie gestirà i propri ordini e consegnerà nel proprio comune, l’unica differenza è che mentre noi e l’ “Officina del Gusto” consegneremo pizze al piatto, “Farinando” consegnerà dei pezzi al taglio che come quantità corrispondono a una pizza tonda. Facciamo questo- continua Api- perché cerchiamo di dare una mano a chi ci sta aiutando, non risolverà la loro situazione ma crediamo sia doveroso un pensiero e un aiuto morale a chi si sta facendo il mazzo in questo periodo».
 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lievito e solidarietà, ecco la “margherita con il cuore”: con una pizza si aiuta l’ospedale

AnconaToday è in caricamento