menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Marche, il bollettino di oggi mercoledì 23 dicembre: superata quota 1.500 morti

Anche oggi il Servizio Sanità della Regione Marche ha informato i cittadini riguardo l'emergenza Covid-19 nel nostro territorio. Questa la situazione ad oggi, mercoledì 23 dicembre 2020

Sono nove le vittime registrate nelle Marche nelle ultime 24 ore. Tutte con patologie pregresse. Il servizio Sanità della Regione comunica che a Pesaro Marche Nord sono decedute quattro persone (una 93enne di Acqualagna, una 85enne di San Costanzo, un 87enne di Ancona ed un 81enne di Vallefoglia), una a Fossombrone (un 84enne di Montecassiano), una all'Inrca di Ancona (un 94enne di Osimo), una a Macerata (una 92enne di Urbisaglia), una al Torrette di Ancona (un 70enne anconetano) ed una a Jesi (un 68enne di Sant'Angelo in Vado). Il bilancio delle vittime da inizio emergenza sale a 1.504: 872 uomini e 632 donne che nel 95,5% dei casi presentavano patologie pregresse e che avevano un'eta' media di 81 anni. Il territorio più colpito resta la provincia di Pesaro Urbino dove si sono verificato 640 decessi, seguito da Ancona (349), Macerata (260), Ascoli Piceno (126) e Fermo (115), mentre sono 14 le persone decedute provenienti da fuori regione. Per quanto riguarda il numero dei contagi da inizio emergenza sono 38.292 (+498) di cui 27.238 dimessi/guariti (+432), 9.087 in isolamento domiciliare (+72) e 472 ricoverati (-10). Rispetto a ieri restano stabili sia i ricoveri in terapia intensiva, 61 (10 a Pesaro Marche Nord, 17 ad Ancona Torrette, sette a Jesi, 12 all'ospedale Covid di Civitanova Marche, cinque a Fermo e 10 a San Benedetto del Tronto) che quelli nelle aree semi intensive, 132 (45 a Marche Nord, 17 al Torrette, quattro a Senigallia, 10 a Jesi, quattro a Macerata, 28 all'ospedale Covid, 12 a Fermo, 10 a San Benedetto del Tronto e due ad Ascoli Piceno).

Sono invece 10 in meno i ricoveri nei reparti non intensivi che oggi scendono a 279: 35 a Marche Nord, 33 al Torrette, 22 all'Inrca di Ancona, 19 all'Inrca di Fermo, 21 a Jesi, 19 a Senigallia, 38 a Macerata, 10 all'ospedale Covid, 14 a Camerino, 25 a Fermo, 18 a San Benedetto del Tronto, otto ad Ascoli Piceno, uno a Pesaro Spdc e 16 alla casa di cura di Villa Serena di Jesi. I pazienti nei Pronto soccorso marchigiani, in attesa di ricovero, scendono a 10 tra Marche Nord (6), Urbino (2), Torrette di Ancona (1) e Fermo (1), mentre i casi positivi ospitati in strutture territoriali sono 233 di cui 48 alla Rsa di Campofilone di Fermo, 21 a Chiaravalle, 53 a Galantara di Pesaro, 31 alla Rsa di Macerata Feltria, 25 a Fossombrone, 23 a Ripatransone e 32 alla Residenza dorica dell'Inrca. Dei 498 casi odierni 95 sono stati rilevati in provincia di Macerata dove i casi positivi da inizio emergenza salgono a 8.501, 141 ad Ancona (10.596), 149 a Pesaro-Urbino (8.538), 67 a Fermo (4.418), 27 ad Ascoli Piceno (4.925) e 19 da fuori regione (1.314). I casi/contatti in isolamento domiciliare salgono infine a 13.109 (+2.574) di cui 9.712 asintomatici e 3.307 sintomatici: 3.790 a Pesaro Urbino, 3.361 ad Ancona, 2.727 a Macerata, 1.537 a Fermo e 1.604 ad Ascoli Piceno. In quarantena anche 531 operatori sanitari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Gf Vip, Andrea Zenga eliminato dalla casa: «Mi hanno massacrato»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento