Sabato, 20 Luglio 2024
Attualità

Consulta dei diritti delle persone con disabilità, prima seduta con assemblea elettiva

L'amministrazione, nel riattivare la Consulta, ha voluto dare un nuovo impulso ad uno strumento consultivo importante per ascoltare le varie esigenze avanzate dalle associazioni e dalle famiglie di persone con disabilità

ANCONA – Il Presidente del Consiglio Comunale, Simone Pizzi, ha convocato per martedì 2 luglio alle ore 16, ai sensi dell'articolo 4 del Regolamento della Consulta dei diritti delle Persone con disabilità, approvato con Deliberazione consiliare n. 12 dell’11 marzo 2024, la prima seduta dell'Assemblea in presenza presso la Sala del Consiglio Comunale, nella sede centrale del Comune in Largo XXIV Maggio. La seduta prevede i saluti istituzionali del Presidente del Consiglio e dell’Assessore alle Politiche sociali; la presentazione dei componenti ed eventuali candidature per le cariche elettive; l'elezione del Presidente e del Vice Presidente della Consulta; la nomina del Segretario dell’Assemblea.

Tutti le Associazioni che operano nel settore della disabilità, aventi sede ad Ancona ed iscritte al RUNTS, sono invitate a partecipare tramite il loro legale rappresentante o tramite un esponente dell'ente o altra associazione espressamente delegata per il voto con atto scritto. L'Amministrazione, nel riattivare la Consulta, ha voluto dare un nuovo impulso ad uno strumento consultivo importante per ascoltare le varie esigenze avanzate dalle associazioni e dalle famiglie di persone con disabilità. Nel Comune di Ancona, nel 1992, il Consiglio Comunale aveva approvato lo statuto della “Consulta per l’Handicap” che aveva svolto, in maniera discontinua la propria attività, poi del tutto interrotta a seguito della pandemia nel 2020.

Il nuovo testo del Regolamento della “Consulta dei diritti delle persone con disabilità”, approvato nel marzo scorso ha recepito i risultati della revisione normativa e culturale del sistema inerente alla disabilità, sia a livello nazionale che internazionale. Inoltre, mette a fuoco le migliori esperienze che l’Amministrazione comunale ha maturato nel corso degli anni in tema di disabilità, rendendole attuali e aprendo a opportunità concrete per innovare e migliorare il sistema dei servizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consulta dei diritti delle persone con disabilità, prima seduta con assemblea elettiva
AnconaToday è in caricamento