Venerdì, 17 Settembre 2021
Attualità

Confartigianato incontra il prefetto, Pellos: «Dove c’è legalità le imprese possono competere alla pari»

Al centro della discussione, i temi della legalità e della sicurezza delle imprese in questo momento delicato di ripartenza

Presidente Graziano Sabbatini e Segretario Marco Pierpaoli

I rappresentanti della sede territoriale di Confartigianato incontrano il prefetto di Ancona Darco Pellos. «Un incontro all’insegna della condivisione di obiettivi - si legge nella nota - e di nuove sinergie per la tutela del sistema produttivo locale: è quello che si è appena svolto tra i vertici di Confartigianato Ancona – Pesaro e Urbino, rappresentati dal Presidente Graziano Sabbatini e dal Segretario Marco Pierpaoli, con il Prefetto di Ancona, Dott. Darco Pellos. Al centro della discussione, i temi della legalità e della sicurezza delle imprese in questo momento delicato di ripartenza».


«Siamo lieti di proseguire la nostra collaborazione ormai consolidata da tempo con la Prefettura e le forze dell’ordine – hanno detto Sabbatini e Pierpaoli – con i quali lavoriamo da tempo in sinergia sui temi cari alle micro e piccole imprese». «Con l’emergenza economica causata dalla pandemia ancora in atto - hanno aggiunto -  le imprese si sono indebolite: il drastico calo dei fatturati e le incertezze sul futuro espongono oggi più che mai le attività al pericolo di usura e illegalità. Per questo è importante tenere alta la guardia. Confartigianato è pronta a fare la sua parte, ponendosi in prima linea accanto alla Prefettura e alle forze dell’ordine per il monitoraggio della situazione, a tutela del nostro tessuto produttivo».


«La legalità è motore della crescita del sistema produttivo – hanno proseguito Sabbatini e Pierpaoli – e le imprese possono percorrere la strada dello sviluppo solo laddove possono competere alla pari, ovvero in un contesto di diffuso rispetto delle regole. Per questo il nostro impegno come Associazione è massimo, per vigilare sulle situazioni potenzialmente critiche e offrire un supporto concreto alle forze dell’ordine».

Infine, il tema del credito: «Fondamentale - hanno concluso Presidente e Segretario - che le imprese abbiano un rapporto proficuo e sereno con le banche perché un rilancio adeguato dell’economia arriva anche dal sostegno del sistema creditizio e dal rapporto armonico che deve crearsi con il sistema d’impresa». Il Prefetto Pellos ha apprezzato gli impegni presi da Confartigianato per vigilare sul tema della legalità e ha ribadito la disponibilità della Prefettura a costruire un percorso sinergico di confronto e collaborazione, a tutela del territorio, delle imprese e di tutto il sistema produttivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confartigianato incontra il prefetto, Pellos: «Dove c’è legalità le imprese possono competere alla pari»

AnconaToday è in caricamento