rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Attualità

Conero Running, si corre domenica 24 aprile: l'evento sarà campionato italiano di mezza maratona

L’evento organizzato dalla Grottini Team Recanati è stato presentato nel corso della conferenza stampa con la partecipazione di tutti i soggetti istituzionali coinvolti

NUMANA – Il lungomare della Riviera del Conero tra Numana e Porto Recanati domenica 24 aprile torna ad ospitare la Conero Running che assegnerà per la prima volta il campionato italiano individuale e di società di mezza maratona master. Dopo aver dovuto annullare per Covid le edizioni 2020 e 2021 dell’evento, la Conero Running, giunta alla 10’ edizione, 3’ memoriale Romano Tordelli, proporrà il percorso ormai noto ai corridori sulla distanza di 21,097 Km lungo un anello che partirà da via Litoranea a Numana e condurrà i partecipanti nel cuore di Porto Recanati per poi tornare a Numana con l’arrivo all’interno del porto.

L’evento organizzato dalla Grottini Team Recanati è stato presentato nel corso della conferenza stampa con la partecipazione di tutti i soggetti istituzionali coinvolti. Tutti i partecipanti della Conero Running correranno per sostenere la Fondazione dell’Ospedale Salesi Onlus devolvendo un euro della quota di iscrizione. Col ricavato sarà acquistato un ecografo portatile per migliorare dei bambini che afferiscono all’ambulatorio di pneumologia pediatrica. «A nome di bambini che beneficeranno di questa strumentazione – ha detto Annalisa Sensini della Fondazione Salesi – non posso che ringraziare tutti gli organizzatori per il sostegno che ci offrono ogni anno e per l’opportunità di ricordare la nostra attività attraverso un evento di così grande rilievo». «Finalmente ripartiamo – ha detto l’organizzatore Andrea Carpineti per conto della Grottini Team Recanati – e per la fiducia che la Fidal ci ha dimostrato assegnandoci l’organizzazione del campionato italiano. Grazie alla collaborazione dei comuni di Numana e di Porto Recanati così come di Loreto e Recanati e dei molti volontari, siamo pronti a realizzare un grande evento che, come ogni anno, ha un’importante valenza sociale e turistica ma che, in questa edizione, ha anche grande valore sportivo assegnando il titolo italiano».

Per il sindaco di Numana Gianluigi Tombolini «La Conero Running apre una stagione di importanti eventi sportivi in varie discipline che vedrà Numana sempre protagonista – ha detto – e siamo particolarmente lieti che questo evento possa tornare a svolgersi addirittura in due giorni». Sabato 23 aprile dalle ore 15.00 all’interno del Porto di Numana dove è allestito il villaggio della Conero Running, contestualmente all’area di ritiro del pacco gara si correrà la Mini Conero, manifestazione dedicata ai piccoli atleti dai 6 ai 12 anni. Nel corso del pomeriggio ci sarà anche l’animazione di Happiness Group ed è prevista la presenza di 6 Cosplay grazie alla collaborazione con l’associazione Fumetti Indelebili. I valori dello sport e della condivisione sono stati rimarcati da Fabio Luna, Presidente del Coni Marche. «C’è grande voglia da parte di tutti di ripartire – ha detto - e lo sport è un veicolo eccezionale per ritrovare la socialità che c’è stata negata da due anni di pandemia. Inoltre questo è un bellissimo evento molto ben organizzato che quest’anno ha un valore sportivo anche superiore assegnando dei titoli».

L’aspetto competitivo della manifestazione è stato sottolineato da Simone Rocchetti, Presidente Fidal Marche. «Il campionato italiano master proprio perché molto partecipato, è tra le gare di atletica più ambite dalle società che organizzano gli eventi e va dato merito al Grottini Team Recanati di averne meritato l’assegnazione con l’esperienza maturata in questi anni e la capacità dimostrata. Sotto l’aspetto agonistico il tracciato è molto bello, completamente pianeggiante ma le variabili legate al meteo e al vento rendono imprevedibile la gara e il pronostico incerto». La gara sarà aperta dal gruppo degli Insuperabili della Orizzonti Autonomia Onlus e l’evento è organizzato in collaborazione con i comuni di Numana, Porto Recanati, Recanati e Loreto, la Fidal, il Coni Marche, il patrocinio dell’Ente Parco del Conero e della Fondazione Salesi di Ancona con il contributo degli sponsor. Le conclusioni a cura di Paolo Bravi, Presidente del Grottini Team Recanati hanno rimarcato l’impegno della società nata dalla fusione del Grottini Team con l’Atletica Recanati che fu la storica ideatrice della manifestazione. Alla conferenza stampa è giunto il messaggio del Dott. Volpini, Dirigente Medico Pediatra Pneumologo con Alta Specializzazione in Fisiopatologia Respiratoria presso AOU Ospedali Riuniti Ancona: «L’acquisizione dell’ecografo portatile permetterà di migliorare l’assistenza e soprattutto il confort dei numerosi bambini che afferiscono all’ambulatorio di pneumologia pediatrica del Presidio ospedaliero ad alta specializzazione G. Salesi di Ancona, centro di riferimento Regionale e non  solo per le malattie respiratorie infantili».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conero Running, si corre domenica 24 aprile: l'evento sarà campionato italiano di mezza maratona

AnconaToday è in caricamento