rotate-mobile
Martedì, 23 Aprile 2024
Attualità

Lipsia, successo per il concertista anconetano Gianmario Strappati alla Mendelssohn Haus

L'artista dorico, accompagnato al pianoforte da Tommaso Graiff (Lipsia) con presentazioni storiche di Laura Solla, ha proposto un "Viaggio musicale dal Barocco al contemporaneo"

La prestigiosa Mendelssohn Haus di Lipsia ha ospitato per la prima volta nella sua storia un recital per Tuba e pianoforte. L’evento, andato in scena nella giornata di ieri, è stato organizzato dalla Stiftung Felix Bartholdy Mendelssohn di Leipzig in collaborazione con l’associazione Italiani a Lipsia e. V. ed ha presentato il solista anconetano di Tuba Gianmario Strappati, Ambasciatore di Missioni Don Bosco per la musica nel mondo e docente al Conservatorio di stato G. Verdi di Ravenna.

L'artista dorico, accompagnato al pianoforte da Tommaso Graiff (Lipsia) con presentazioni storiche di Laura Solla, ha proposto un "Viaggio musicale dal Barocco al contemporaneo" con musiche di A. Marcello, V. Bellini, G. Donizetti, P. Mascagni, G. Rossini, G. Puccini, N. Paganini, V. Monti e M. de Federicis. Il MusikSalon, gremito di pubblico come nelle grandi occasioni, ha riservato ai musicisti lunghi e interminabili applausi con numerose richieste di bis. Le autorità della Mendelssohn Haus e i numerosi presenti hanno espresso la propria soddisfazione per questo evento in prima mondiale che ha portato la Tuba come solista in un “tempio della musica” dedicato ad uno dei più importanti compositori del periodo romantico. Per Gianmario Strappati, ancora un grande successo in attesa dei prossimi concerti che lo vedranno impegnato in Spagna, Marocco e Stati Uniti d’America.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lipsia, successo per il concertista anconetano Gianmario Strappati alla Mendelssohn Haus

AnconaToday è in caricamento