rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Attualità

Innovazione e centralità del cittadino: il Comune diventa H24 con il nuovo sito web

Presentato il nuovo portale con tutte le novità rispetto al passato. Aderenza alla normativa e fruibilità le principali caratteristiche

ANCONA- Online, rinnovato e aderente a quelle che sono le indicazioni base della normativa nazionale riguardante i portali della Pubblica amministrazione. E’ attivo, già da oggi (5 luglio), il nuovo sito web del Comune di Ancona che punta in modo deciso verso il modellamento dei servizi digitali sulla base di esigenze concrete e risorse esistenti evitando sprechi, duplicazione di attività e creando servizi utili; il disegno e lo sviluppo di flussi di interazione chiari, che rispondano con efficacia alle necessità dei diversi utenti, generando un’esperienza d’uso positivo; la strutturazione semplice dei contenuti, con uno stile comunicativo coerente e una strategia editoriale sostenibile nel tempo. L’indirizzo resterà quello attuale (www.comuneancona.it) ma in seguito verranno acquistati altri domini con le consuete pratiche di reindirizzamento:

«Il nuovo sito web è una risposta a tutte quelle che sono le esigenze del cittadino – ha spiegato l’assessore all’Informatica Andrea Guidotti – Mai come in questo caso è doveroso ringraziare l’ufficio tecnico e l’area web-comunicazione rappresentata dal responsabile del servizio Stefano Bruscoli. Ho la fortuna di collaboratore con professionisti seri e gran lavoratori che hanno realizzato un qualcosa di molto utile e fruibile per tutta la cittadinanza». Presente, in tema di assessori, anche Tiziana Borini. Bruscoli, infine, ha ribadito alcune tra le principali funzionalità del portale: «E’ stato un lavoro molto complesso ma siamo su un’ottima strada per quel che concerne la gestione dei contenuti e la redazione diffusa che vede la presenza di tutte le linee direttrice del Comune sul portale. Puntiamo su una grande partecipazione in questo senso. L’equipe di lavoro, compresi i sistemi informativi, è composta da cinquanta persone e ha seguite tre capisaldi fondamentali: la rispondenza alla normativa, la possibilità di accedervi tramite smartphone e l’utilizzo di servizi online che andremo sempre più ad implementare (grazie anche ai fondi del Pnrr, ndr). Seguiamo sempre di più il paradigma di un Comune H24».

Il nuovo portale sviluppa una serie di funzionalità che consentono una consultazione agile e semplice, l’incremento graduale dei servizi online e, più in generale, l’applicazione di un metodo di lavoro e partecipazione condiviso e inclusivo. Il sito è dunque “responsive”, progettato cioè per un utilizzo sia su dispositivi mobili che su computer fissi, con diverse dimensioni di schermo: il contenuto si adatta in maniera dinamica per garantire la migliore fruizione da parte dell’utente.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Innovazione e centralità del cittadino: il Comune diventa H24 con il nuovo sito web

AnconaToday è in caricamento