Gel Igienizzante Mani: come scegliere il migliore e risparmiare

Tutte le informazioni

In questi mesi di epidemia da covid-19, un'arma potentissima contro il diffondersi del Sars-Cov-2 è la massima igiene delle mani. Acqua e sapone riescono a eliminare efficacemente il virus. Ma nel caso non ci fosse acqua a disposizione, i gel igienizzanti sono un'ottima risorsa. Comodi e pratici, possono essere portati con sè ovunque in piccoli erogatori.  

Si tratta di soluzioni a base di derivati alcolici (o azoto) che applicate sulle mani detergono senza la necessità di usare acqua per risciacquarsele e asciugarsi. Generalmente un buon igienizzante contiene al primo posto negli ingredienti l'alcol etilico denaturato in una percentuale che va dal 60-85%, capace di evaporare velocemente a contatto con l'aria neutralizzando batteri e alcuni virus dalla superficie delle mani.
Per disinfettare bene le mani non basta però che il gel abbia una percentuale di alcol sufficiente, bisogna avere delle accortezze ed utilizzarlo nel modo giusto. Infatti si deve applicare sulla pelle asciutta simulando per 30-40 secondi gli stessi movimenti di quando ci laviamo le mani con il sapone e cospargerlo su tutte le zone, dal palmo e dorso della mano fino ad arrivare a dita e polsi.

Qui è possibile acquistare il Gel disinfettante Made in Italy di ottima qualità con uno sconto del 30% insieme allo spray disinfettante che igienizza con efficacia le mascherine riutilizzabili. 

Ci sono anche i presidi-medico chirurgici, che contengono disinfettanti (germicidi e battericidi) con funzione antisettica, e puliscono ancor più in profondità. 

Su ShopToday gel igienizzante con sconto del 30%

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento