Centri estivi privati, come organizzarli: tutte le indicazioni per avere l'ok dal Comune

La procedura per i gestori privati che vogliono organizzare centri estivi. Informazioni e modulistica

Foto di repertorio

I gestori privati che intendono organizzare i centri Estivi per l’estate 2020, devono presentare domanda all’Amministrazione comunale e all’Autorità Sanitaria Locale  al fine di rispettare le linee guida indicate dal Governo per garantire la salute dei bambini e adolescenti, delle loro famiglie e degli educatori in seguito alla crisi sanitaria dovuta al Coronavirus. E’ possibile scaricare la domanda di presentazione del Progetto al Comune e all’Autorità Sanitaria Locale che dovranno valutarle e dichiararle idonee attraverso il “modello allegato A” disponibile sul sito del Comune.

Si dovranno indicare giorni, orari, sede e descrizione dell'attività che si intende organizzare, la ricettività massima della struttura e le relative fasce di età. Sarà necessario anche compilare delgi appositi questionari sul proprio stato di salute relativo alle due settimane precedenti, stessa procedura per il minore. Le domande dovranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronic info@comune di ancona.it.

Scarica la modulistica qui.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, il nuovo presidente della Regione è Francesco Acquaroli - LA DIRETTA

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • «Non faccio sesso da 2 anni», donna lo urla ed arrivano decine di persone

  • «Con quella mascherina nera non può votare»: avvocatessa respinta dal seggio

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento