Sabato, 24 Luglio 2021
Attualità

Dimissioni comandante polizia locale, Brunetti: «Adesso parlo io»

Il comandante della polizia locale di Falconara, Alberto Brunetti, interviene in merito alla lettera di dimissioni, inviata nei giorni scorsi al sindaco Stefania Signorini

Alberto Brunetti

Il comandante della polizia locale di Falconara, Alberto Brunetti, interviene in merito alla lettera di dimissioni, inviata nei giorni scorsi al sindaco Stefania Signorini e motivata dal grande carico di lavoro che in questo momento ha investito i settori della Scuola, dei Servizi Sociali e della Polizia locale, di cui è dirigente. Il Comune di Falconara precisa, intanto, che Mirco Bellagamba rimarrà al suo posto, continuando a svolgere il ruolo di vicecomandante.

«Ringrazio il Sindaco e gli Assessori di riferimento per la fiducia e il sostegno che mi hanno accordato – dichiara il comandante Brunetti –. Proprio grazie a questa fiducia il Comando negli ultimi anni è molto cresciuto, sia nella tipologia di settori presi in carico, sia nelle operazioni portate a termine dai nostri agenti, sia nella dotazione strumentale e di organico. Le mozioni  presentate dall’opposizione e i continui attacchi da parte di un’unica sigla sindacale (non ho mai ricevuto alcun rilievo da parte delle altre organizzazioni sindacali che ringrazio per la leale collaborazione) sono stati per me uno stimolo a continuare nel mio ruolo. Il tempo sarà galantuomo rispetto a tutte le questioni sollevate e posso già affermare che lo è stato: il mio operato è già stato vagliato nelle competenti sedi disciplinari e penali senza alcun rilievo archiviando le segnalazioni/querele. In questo periodo, però, settori come quelli di cui sono dirigente sono difficili da sostenere e da conciliare con il ruolo di Comandante di una polizia locale come quella di Falconara: da un lato la Scuola, che con la pandemia ha richiesto una completa riorganizzazione dei servizi, poi i Servizi sociali, che ancora di più hanno richiesto uno sforzo organizzativo straordinario per far fronte a tutte le richieste che la crisi sanitaria ed economica ha comportato, infine la Polizia locale, impegnata in prima linea sia nei controlli sul rispetto delle norme anticontagio, sia nel servizio di informazione verso la cittadinanza, impegni che sono andati di pari passo con un incremento delle competenze della figura dell’agente di polizia locale».

L’amministrazione comunale rinnova ancora una volta la fiducia e l’apprezzamento al comandante Alberto Brunetti, come fatto in occasione della mozione presentata da Loris Calcina, che ne aveva chiesto le dimissioni. Sono stati tre i consiglieri di opposizione ad avallare la posizione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimissioni comandante polizia locale, Brunetti: «Adesso parlo io»

AnconaToday è in caricamento