rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

Civiche benemerenze, entro il 28 febbraio via alle candidature

Sarà possibile inviare l’indicazione al Sindaco che riguarderà enti, istituzioni, associazioni e privati cittadini

E' di oggi, 17 gennaio, la comunicazione del Sindaco di Ancona Valeria Mancinelli ad Autorità, enti e associazioni, assessori e consiglieri comunali e contestualmente alla città attraverso gli organi di informazione, dei termini per la presentazione delle proposte per le civiche benemerenze per l'anno 2022. A partire da oggi stesso e fino al 28 febbraio le proposte per la concessione delle benemerenze possono essere avanzate direttamente al Sindaco dai membri della Giunta e del Consiglio Comunale, dagli uffici comunali, da enti, istituzioni, associazioni ed anche singoli cittadini che per la loro conoscenza diretta, siano in grado di sottolineare le attività ritenute degne di essere pubblicamente riconosciute mediante la civica benemerenza.

Attività ovvero opere concrete - specifica il regolamento in materia – nel campo delle scienze, delle lettere, delle arti, della scuola, del lavoro, della produzione, dello sport, con iniziative di carattere sociale, assistenziale e filantropico- con particolare collaborazione alle attività comunali- con atti di coraggio e di amore, abbiano giovato alla città di Ancona sia servendone con disinteressata dedizione le singole istituzioni, sia promuovendo nuove iniziative di interesse comunitario. Come di consueto la cerimonia di conferimento delle civiche benemerenze, nel rispetto delle misure disposte per il contenimento dell'emergenza epidemiologica in corso avverrà il 4 maggio 2022 in occasione della Festa del Patrono San Ciriaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Civiche benemerenze, entro il 28 febbraio via alle candidature

AnconaToday è in caricamento