Cittadino attivo, conto alla rovescia per la finalissima regionale

Presenti al Teatro “La Fenice” 850 studenti con oltre 60 accompagnatori tra insegnanti e genitori

Entusiasmante e divertente, istruttiva ed innovativa allo stesso tempo. Difficile dare un'unica definizione della finale regionale di Cittadino Attivo Marche 2019. Dopo un tour che ha toccato tutte le province marchigiane coinvolgendo ben 42 Istituti Secondari di I grado, gli studenti finalisti si sono dati appuntamento a Senigallia per conquistare l’ambito titolo. Presenti al Teatro “La Fenice” 850 studenti con oltre 60 accompagnatori tra insegnanti e genitori.

Un trionfo di emozioni: entusiasmo, concentrazione e voglia di vincere hanno fatto da cornice ad una mattinata dedicata alla cittadinanza attiva e solidale. Vincitrice la classe 2^C dell’Istituto Pirandello di PESARO, 2^ classificata la classe 3^A dell’Istituto Betti di FERMO e medaglia di bronzo per la 3^B della Scuola Secondaria Manzoni, del ISC SAN BENEDETTO NORD.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Entusiasmo e partecipazione anche da parte degli ospiti che sono intervenuti durante la gara incoraggiando i giovani verso una profonda responsabilità e senso civile, congratulandosi con l’Associazione Supporto Giovani, organizzatrice del progetto che ha riscosso un grandissimo successo nelle Scuole. Presenti alla finale del contest: Massimo Lauri - Presidente Regionale Avis, Gianni Strovegli - Vice Presidente Vicario Avis Regionale Marche, Morena Soverchia - Segretario Avis Regionale e Presidente Avis Apiro, la Dottoressa Daniela Spadini - Dirigente Centro Trasfusionale e Matteo Orsetti di TechInform.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento