rotate-mobile
Attualità Pinocchio / Via del Pinocchio

«Solo qualche tamponamento», ma un'auto finì in giardino. La rotatoria del Pinocchio rischia di restare un'idea

L'assessore ai lavori pubblici, Paolo Manarini, sulla questione della sicurezza stradale sollevata dai cittadini

ANCONA - Troppe auto, velocità sostenuta e incidenti. Che ne sarà dell'idea di una rotatoria tra il cimitero e il ponte del Pinocchio? A riportarla alla luce, in consiglio comunale, è stato Arnaldo Ippoliti (60100). L'assessore ai lavori pubblici Paolo Manarini è pessimista, nonostante una valutazione di massima che, come annunciata dall'assessore alle manutenzioni Stefano Foresi in una precedente seduta, verrà effettuata. 

Manarini scettico

«Esiste una intersezione a T molto ben strutturata e la rotatoria non risolverebbe le code, dovendo dare precedenza a chi entra dal pinocchio verso la bretella della statale- ha spiegato Manarini- dalle informazini che abbiamo non ci siano stati incidenti gravi se non qualche piccolo tamponamento dovuto alla distrazione degli automobilisti. Una valutazione di massima potrà essere fatta, ma se ne parlerà nel momento in cui faremo il programma opere pubbliche 2023-2026. Solo in quel momento si potranno valutare le risporse disponibili, i costi e i benefici di un'opera che non sarebbe da 4 soldi».

Gli incidenti

«Qualche tamponamento? Negli ultimi sei mesi due volte degli automobiilsti sono "entrati" nei giardini di alcune persone devastando la cancellata- ha replicato Ippoliti- Foresi stesso disse che un'opera lì era necessaria». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Solo qualche tamponamento», ma un'auto finì in giardino. La rotatoria del Pinocchio rischia di restare un'idea

AnconaToday è in caricamento