rotate-mobile
Attualità

Cantiere aperto e start ai lavori: la nuova Ciclovia del Conero nasce all’insegna della sostenibilità

Un post dell’assessore Ida Simonella ha annunciato l’inizio dei lavori. La conclusione è attesa entro la fine dell’anno

ANCONA- Sono iniziati i lavori per la Ciclovia del Conero. A dare l’annuncio è stato un post pubblicato sui social dell’assessore Ida Simonella poi ripreso anche dal sindaco Valeria Mancinelli: “La striscia bianca che attraversa questo scorcio bellissimo del Conero è la ciclabile Portonovo-Ancona – si legge nel post - I cantieri sono aperti e i lavori procedono. Sono certa che sarà una delle cose più belle che avremo realizzato come amministrazione e un'emozione unica per tutti coloro che la percorreranno. Ancona avrà sicuramente un futuro più green, ma questo è davvero il futuro prossimo”.

Una svolta all’insegna della sostenibilità per il capoluogo marchigiano la cui conclusione dei lavori è attesa entro la fine dell’anno. Il progetto del tracciato abbraccia un percorso di circa sette chilometri, che per circa 851 metri ricalcherà la strada asfaltata carrabile della Provinciale. Sarà un collegamento rapido, efficiente e appunto “green” tra la città e la Baia pronto ad essere utilizzato sia dai cittadini che dai turisti (potenzialmente anche a piedi). Il cantiera è stato appaltato alla ditta Edilinvest Srl mentre il piano esecutivo prevede la realizzazione di un percorso che parte dal fosso Miano e arriva al parcheggio scambiatore della baia.

A livello di caratteristiche tecniche, il percorso avrà una pendenza massima del 10%. Il tragitto, partendo dal parcheggio di Portonovo, si avvia su una strada asfaltata che dovrà essere caratterizzata da apposita segnaletica. Poi si scende verso il fosso Boranico che potrà essere attraversato grazie alla costruzione di un ponticello. E via a proseguire in direzione Varano fino ad incontrare il fosso affluente del Montacuto, da superare tramite una passerella che verrà realizzata. A questo punto si percorrerà un tratto parallelo alla Provinciale, per attraversare poi la strada per la frazione di Montacuto. Infine, l'arrivo a ridosso del fosso Miano mediante un ponticello, anche questo, appositamente realizzato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantiere aperto e start ai lavori: la nuova Ciclovia del Conero nasce all’insegna della sostenibilità

AnconaToday è in caricamento