Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità Falconara Marittima

I ragazzi di "Ci sto? Affare fatica!" sono al lavoro: tinteggiata la sede della guardia medica e i servizi igienici

La vicesindaco Valentina Barchiesi ha incontrato la squadra e il loro tutor mentre erano impegnati nell'eliminazione delle erbe infestanti

FALCONARA- Ci sono tre ragazze e sette ragazzi, tra i 15 e i 17 anni, nella prima squadra del progetto “Ci Sto? Affare Fatica!”, il programma di cittadinanza attiva che vede impegnati i giovani del territorio nello svolgere lavori per il bene comune. Per il secondo anno consecutivo il Comune di Falconara ha aderito al progetto, finanziato dalla Regione Marche e coordinato da CSV Marche ETS. La squadra è entrata in servizio lunedì 24 giugno e in questa settimana si sta occupando della manutenzione della sede della guardia medica turistica all’ex piattaforma Bedetti e quella dei servizi igienici nel tratto di spiaggia dal confine con Ancona fino alla stazione ferroviaria. Oggi invece, giovedì 27 giugno, la vicesindaco Valentina Barchiesi con delega ai Lavori pubblici ha incontrato i ragazzi e il loro tutor mentre erano impegnati nella tinteggiatura dei manufatti e nella eliminazione delle erbe infestanti lungo il litorale tra il cavalcavia Tramontana e la stazione ferroviaria. La Barchiesi si è complimentata con i 10 giovani e con il loro supervisore e li ringraziati per il lavoro svolto per la città.

«È importante sentirsi parte di una comunità – ha detto – e questo progetto permette di capire l’importanza del bene comune, che è patrimonio di tutti i cittadini. È un modo anche per responsabilizzarsi, per imparare a lavorare in squadra». Il progetto ‘Ci sto? Affare fatica!’ prevede anche per la prossima settimana la presenza di una squadra di ragazzi e ragazze dai 14 ai 21 anni da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30. I partecipanti si ‘sporcano le mani’ per rendere più belli i loro territori e per la cura del bene comune, intesa non solo come cura dei luoghi fisici ma soprattutto del ‘fare insieme’, recuperando il prezioso contributo educativo e formativo dell’impegno, in particolare di quello manuale e artigianale. Le attività si svolgeranno ancora lungo la spiaggia, dove saranno tinteggiati i servizi igienici rimasti e curate le aree verdi in cui è presente la vegetazione spontanea. L’attività di giardinaggio e pulizia si svolgerà prevalentemente lungo i camminamenti dell'arenile falconarese. A ciascun partecipante viene consegnato a riconoscimento dell’impegno profuso un ‘buono fatica’ settimanale del valore di 50 euro (100 euro per i tutor) che potrà essere speso in abbigliamento, libri, cartoleria, materiale informatico e articoli per il tempo libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ragazzi di "Ci sto? Affare fatica!" sono al lavoro: tinteggiata la sede della guardia medica e i servizi igienici
AnconaToday è in caricamento