rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Attualità

Cestini pieni nei parchi pubblici, il Comune striglia la ditta e ammette: «C’è stato un problema»

Parchi pubblici, cestini pieni di immondizia. L’argomento è stato sollevato in consiglio comunale da Massimo Mandarano, consigliere di Italia Viva

ANCONA - Parchi pubblici, cestini pieni di immondizia. L’argomento è stato sollevato in consiglio comunale da Massimo Mandarano, consigliere di Italia Viva. L’ultimo caso segnalato proprio oggi è quello del parco Provincia, con i contenitori pieni almeno da venerdì scorso. «Ho una ventina di richieste su questo argomento- spiega Mandarano- la ditta non lavora bene, interventi ne fanno ma quando vogliono loro. Dobbiamo ringraziare AnconAmbiente che spazzano i parchi (lavoro non inserito nel contratto tra il Comune e la ditta di pulizia, ndr) e non sono neppure tenuti a farlo».

«Ho personalmente richiamato la ditta, che ho incontrato in tre riunioni dove abbiamo avuto confronti accessi. Hanno avuto problemi con il personale, le cose mi risultano stiano andando meglio, ma abbiamo cercato di risolvere queste problematiche che in alcuni parchi sono anche importanti». Foresi ha ricordato gli interventi domenicali per il Passetto e Posatora, in via di attivazione anche per Cardeto e Cittadella oltre che su altri parchi cittadini. Dall’11 luglio sarà avviato l’intervento giornalieri per l’area pic-nic al bivio tra la strada del Conero e Varano. «Daremo una risposta per il periodo estivo, c’è stato un problema e lo ammetto, ma ora abbiamo fatto l’appalto per il nuovo triennio e entro luglio sapremo quale sarà la prossima ditta a occuparsi di questo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cestini pieni nei parchi pubblici, il Comune striglia la ditta e ammette: «C’è stato un problema»

AnconaToday è in caricamento