rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità

Centro, la rinascita come priorità: «Non è il Mercatino dell’antiquariato che fa la differenza»

Domenico Petitti, titolare del Bugigattolo, è tornato sul discorso della riqualificazione del centro storico proponendo di istituire un calendario eventi in grado di attingere su tutto il territorio

Si continua a parlare di centro storico e riqualificazione dello stesso. Dopo la proposta di Michele Zannini del Giuliani di creare strutture permanenti, stile Navigli di Milano o Bologna, per sfruttare anche di inverno lo spazio esterno ne è arrivata un’altra sempre molto interessante da parte di Domenico Petitti, titolare del Bugigattolo:

«Siamo ripartiti e questa è la cosa più importante. Bisogna pensare a riqualificare non solo Piazza del Papa ma anche Corso Garibaldi e tutto il centro. Il Comune deve investire seriamente sulla vita serale, se non vuole farlo per quella notturna. Serve, a mio parere, un calendario eventi che sappia invogliare gente di Ancona, Osimo, Sirolo e Camerano a vivere il centro. Questa cosa non succede, spesso si sceglie Senigallia pur facendo qualche chilometro in più. Artisti locali ma non solo, il centro deve tornare ad essere vissuto fino in fondo. Non è il Mercatino dell’Antiquariato che porta gente, serve altro ma i frutti sarebbero incredibili. La proposta del Giuliani sulle strutture permanenti all’esterno? Mi trova d’accordo».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro, la rinascita come priorità: «Non è il Mercatino dell’antiquariato che fa la differenza»

AnconaToday è in caricamento