rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Attualità

Centro per l'impiego: «Il Comune di Ancona aveva proposto sedi improbabili»

«Anche la sede attuale di Piazza Salvo d’Acquisto risulta del tutto inadeguata, soprattutto perché non permette al Centro di esprimere tutte le sue potenzialità»

Il Consigliere Regionale e Comunale Marco Ausili (Fratelli d'Italia) ha presentato in Consiglio Comunale un’interrogazione Urgente sul Cetro per l’Impiego di Ancona. «L’individuazione della sede dei Centri per l’Impiego – afferma il Consigliere Ausili - è competenza comunale. Ma il Comune di Ancona, nel corso degli anni, ha proposto sedi deltutto improbabili, come ex Savoia ed ex Lancisi. Anche la sede attuale di Piazza Salvo d’Acquisto risulta del tutto inadeguata, soprattutto perché non permette al Centro di esprimere tutte le sue potenzialità, a tutto svantaggio delle dinamiche del lavoro locale e delle persone che dovrebbero affidarsi al Centro stesso».

«La Regione, con l’Assessore Stefano Aguzzi, sta prendendo in forte considerazione questo problema- conclude Ausili- potranno pertanto essere individuate sedi in Comuni attigui per nuovi sportelli che, mediante un’adeguata organizzazione interna, potrebbero alleggerire la sede di Ancona. Soluzione che almeno temporaneamente potrebbe alleviare la situazione di disagio nella sede di Ancona, ma che segnala anche tutte le carenze di questa Amministrazione comunale».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro per l'impiego: «Il Comune di Ancona aveva proposto sedi improbabili»

AnconaToday è in caricamento