Mercoledì, 16 Giugno 2021
Attualità

Centri estivi 2021, si punta su spiaggia e parchi a tariffe invariate

Le iscrizioni saranno aperte fino al 21 giugno con il Comune che si è fatto carico dei maggiori costi dovuti al rispetto della normativa anti-Coronavirus

Giochi e laboratori in riva al mare, visite in fattoria didattica e nelle strutture del territorio per conoscere il mondo animale, laboratori creativi con il legno e artistici con materiali di recupero, lezioni di canto e ballo: sono alcune delle attività proposte dai centri estivi del Comune di Falconara, che saranno curati dalla cooperativa sociale Ludus e si svolgeranno fino al 30 luglio. Per bambini e ragazzi dai 7 ai 14 anni i centri estivi partiranno il 28 giugno, mentre i più piccoli (dai 3 ai 6 anni) l’inizio è fissato per il 5 luglio. Le iscrizioni dovranno arrivare entro il 21 giugno: tutte le istruzioni per prenotare e le tariffe applicate sono pubblicate sulla homepage del sito istituzionale del Comune. Sono indicati anche i numeri di telefono da contattare per avere ulteriori dettagli sulle attività programmate.

Tra le iniziative che saranno organizzate, giochi di gruppo e sportivi, caccie al tesoro, persino l’allestimento di una bancarella per mettere in vendita gli oggetti realizzati nel corso dei laboratori. Come accaduto l’anno scorso saranno scrupolosamente osservate tutte le norme per il distanziamento e sarà privilegiata l’attività all’aperto. Per garantire che i centri estivi si svolgano in sicurezza e che bambini e ragazzi rispettino tutte le regole per il contenimento del virus è previsto un numero maggiore di educatori per bambini iscritti. Le tariffe richieste alle famiglie resteranno invariate, nonostante le nuove procedure abbiano comportato per il Comune un forte aumento dei costi. Il servizio sarà garantito attraverso risorse aggiuntive dell’ente. Per i più piccoli i centri estivi si svolgeranno nelle scuole materne Aquilone e Rodari, mentre per la fascia d’età 7-14 anni la scuola di riferimento è la Aldo Moro. E’ stato infatti necessario conciliare l’attività dei centri estivi con l’apertura delle scuole durante l’estate, possibilità prevista dal Governo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centri estivi 2021, si punta su spiaggia e parchi a tariffe invariate

AnconaToday è in caricamento