Mercoledì, 16 Giugno 2021
Attualità

2 giugno, il sindaco Signorini invia la costituzione ai neo-maggiorenni

Con un gesto all’insegna del senso civico il primo cittadino di Falconara Stefania Signorini ha inviato a ragazzi e ragazze diciottenni nel 2021 l’intera Costituzione italiana

Una vecchia celebrazione del 2019 a Falconara

E’ stata recapitata nei giorni scorsi la Costituzione italiana alle ragazze e ai ragazzi di Falconara che compiono 18 anni nel corso del 2021, un traguardo che porta alla conquista del diritto di voto e coincide con la possibilità di «partecipare attivamente, con le vostre idee e il vostro entusiasmo, al miglioramento e alla crescita della nostra città». A sottolinearlo, nella sua lettera ai ragazzi, il sindaco Stefania Signorini, che anche quest’anno non potrà consegnare di persona ai neomaggiorenni la Carta costituzionale, come avveniva prima della pandemia, in occasione della Festa della Repubblica. Mercoledì, però, a rappresentare i giovani falconaresi ci saranno i rappresentanti del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze, un segnale di speranza in vista di un ritorno alla normalità. Alle 10.30 del 2 giugno il sindaco Stefania Signorini sarà a Palazzo Bianchi per deporre una corona d’alloro davanti alla targa dedicata ai Caduti sul lavoro, poi raggiungerà piazza 2 Giugno, a Castelferretti, per deporre un’altra corona davanti al monumento alla Libertà. Sono stati invitati a partecipare i rappresentanti cittadini delle autorità militari e un solo rappresentante per ogni associazione combattentistica e d’arma. Il sindaco, nella sua lettera ai neomaggiorenni, ha ricordato come la pandemia abbia modificato le abitudini di tutti, in particolare dei più giovani, «in una fase così importante e delicata» della vita, ma chiude con l’auspicio di poter tornare presto a condividere in presenza momenti tanto importanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

2 giugno, il sindaco Signorini invia la costituzione ai neo-maggiorenni

AnconaToday è in caricamento