rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità Camerano

Ripristino dei cavalcavia A14 a Camerano: progettazione avviata

Il Presidente del Consiglio regionale Dino Latini si congratula con l’assessore Baldelli: «La migliore risposta della politica a ritardi maturati da anni. Dare il via ai lavori nel più breve tempo possibile»

Pare finalmente volgere ad una conclusione positiva la vicenda dei due viadotti autostradali dell’A14 nell’area del comune di Camerano interdetti al traffico pesante dopo l’abbassamento della portata complessiva decisa da Società Autostrade nell’ormai lontano 2017.

«Apprendiamo direttamente dalle parole dell’assessore ai Lavori Pubblici Francesco Baldelli – scrive in una nota il Presidente del Consiglio regionale Dino Latini – che è stata avviata la progettazione definitiva per poter riportare alla piena efficienza e transitabilità i viadotti dell’A14 in località Camerano. In particolare – sottolinea Latini - il ripristino della viabilità pesante sul cavalcavia identificato come n.166 consentirà la ripresa dell’attività della ditta Baldini con conseguente beneficio alle maestranze che vi operano. Un segnale positivo e una risposta concreta al titolare e agli operai che chiedevano da tempo alla politica le giuste attenzioni per poter tornare a lavorare visto che il ponte autostradale rappresenta ad oggi l’unica via di accesso all’area aziendale. Il fatto di essere ad una fase di progettazione definitiva corroborata da circa 3 milioni di euro destinati specificatamente alla realizzazione dell’opera – conclude Latini – offre concrete aspettative e garanzie rispetto ad una ormai rapida conclusione della vicenda».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripristino dei cavalcavia A14 a Camerano: progettazione avviata

AnconaToday è in caricamento