rotate-mobile
Attualità

Caso Beccaglia-Serrani, retrofront Polenta: «Mio post equivocato, non minimizzo»

L’assessore all’Ambiente è tornato sul suo post in difesa del ristoratore accusato di molestie che aveva causato polemiche

L’assessore all’Ambiente del Comune di Ancona Michele Polenta è tornato sulla vicenda che ha coinvolto il ristoratore di Chiaravalle Andrea Serrani reo di aver palpeggiato nel post Empoli-Fiorentina, in diretta televisiva, la giornalista toscana Greta Beccaglia. In particolare, l’assessore, sempre attraverso i social ha corretto il tiro in relazione ad un post da lui stesso pubblicato in difesa di Serrani che aveva suscitato grandi polemiche:

“Un mio post sulla vicenda della giornalista molestata ad Empoli è stato equivocato. Mi rendo conto che mi sono espresso male. Non minimizzo quanto è avvenuto e sono convinto che si è trattato di un episodio molto grave. Conosco però il ristoratore coinvolto, ho avuto modo di frequentarlo per lavoro e so che è una brava persona. Ha sbagliato, non avrebbe mai dovuto fare una cosa simile. Penso però che gli si potrebbe dare l'occasione per rimediare avendo compreso il grave errore che ha commesso”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Beccaglia-Serrani, retrofront Polenta: «Mio post equivocato, non minimizzo»

AnconaToday è in caricamento